Arrivederci Egna e Merano

Il Merano (dato per spacciato dopo il clamoroso ritiro in gara 3) ci ha creduto fino in fondo ma alla fine il Vipiteno ha conquistato la semifinale. In casa il Caldaro ha battuto l’Egna (seconda in regular season) ed è l’unica squadra di Bassa Atesina ancora in corsa per la vittoria finale. Il Vipiteno avrà il suo bel da fare contro i redivivi Lucci, ultimi l’anno scorso e settimi in regular season, ma sempre imprevedibili come dimostrato vincendo a sorpresa la serie A2 alcune stagioni fa.
Semifinali al via da mercoledì
(date, 2, 4, 6, 9, 11, 13, 15 marzo)
Gherdeina-Milano
Vipiteno-Caldaro

Semifinali:

(7) Caldaro Rothoblaas  – (2) Egna Riwega 6-1 (3-0, 2-1, 1-0)
Serie: Egna-Caldaro 2-4 (5-3, 2-7, 3-2, 4-6, 2-3, 1-6)
Precedenti stagionali: Egna-Caldaro 3-1 (5-1, 2-5, 3-2, 4-3)

(6) Merano L.E.A. – (3) Broncos Vipiteno Weihenstephan 2-5 (2-2, 0-1, 0-2)
Serie: Vipiteno-Merano 4-1 (4-1, 2-4, 8-0, 4-1, 1-2, 5-2)
Precedenti stagionali: Vipiteno-Merano 3-1 (6-0, 3-4, 6-0, 4-0)

Le altre serie:

Gherdeina – Real Torino INA Assitalia
Serie: Gherdeina-Real 4-0 (7-1, 6-3, 2-1, 6-2)
Precedenti stagionali: Gherdeina-Real 4-0 (7-1, 6-3, 3-2ot, 7-4)

Milano Rossoblù – Appiano Internorm
Serie: Milano-Appiano 4-1 (3-1, 4-3 ot, 3-2, 3-4ot, 1-0 d.r.)
Precedenti stagionali: Milano-Appiano 4-0 (3-1, 3-1, 2-0, 5-1)

Tags: