Sledge – Italia Campione d’Europa

Finale Rep. Ceca – Italia 0-2
(0-1, 0-0, 0-1)
0-1 Gregory Leperdi (2,25)
0-2 Florian Planker (8,57)

(com. stampa FISG) – Battendo 2 a 0 la Repubblica Ceca in finale (che nel girone di qualificazione aveva rifiliato un 3 a 0 agli Azzurri) l’Italia si è laureata Campione d’Europa 2011. Terza classificata la Norvegia, campione uscente, superata ieri in semifinale proprio dalla Nazionale Italiana. Le reti degli Azzurri sono state realizzate da Florian Planker -miglior realizzatore della formazione italiana- e Gregory Leperdi.

“Nessuno si aspettava la nostra vittoria, siamo partiti dall’Italia con l’obiettivo di arrivare fra le prime quattro. La partita più difficile è sicuramente stata quella con la Norvegia in semifinale, questa sera non abbiamo dato chance alla Repubblica Ceca. La sconfitta con gli stessi cechi nel girone di qualificazione non fa testo, eravamo forse un po’ appagati dall’essere già qualificati. Eravamo anche più tranquilli rispetto alla semifinale, una medaglia era certa in qualsiasi caso. Dopo soli sette anni che giochiamo, nessuno pensava potessimo arrivare a questo livello, invece siamo Campioni d’Europa ed è bellissimo”.

freccia dx Hockey Mercato Serie A1 2010 2011 Regular season

Play-off

  • Norvegia-Italia 1-2 (1-1, 0-0, 0-2)
    1-0 Loyd Remi Johansen (6,27), 1-1 Florian Planker (7,13), 1-2 Andrea Chiarotti (9,54)
  • Rep. Ceca – Estonia 1-0 (0-0, 0-0, 1-0)
    1-0 Zdenek Habl (11,51)

Play-out

  • Germania – Russia 4-0 (2-0, 1-0, 1-0)
    1-0 Jörg Wedde (6,54), 2-0 Sebastian Disveld (10,58), 3-0 Torsten Ellmer (5,31), 4-0 Sebastian Disveld (14,02)
  • Svezia – Gran Bretagna 23-0 (9-0, 9-0, 5-0)
    1-0 Rasmus Lundgren (1,55), 2-0 Niklas Ingvarsson (2,59), 3-0 Rasmus Lundgren (4,29), 4-0 Rasmus Lundgren (7,13), 5-0 Per Kasperi (7,30), 6-0 Per Kasperi (10,11), 7-0 Marcus Holm (12,29), 8-0 Niklas Ingvarsson (13,53), 9-0 Niklas Ingvarsson (14,02), 10-0 Per Kasperi (0,39), 11-0 Niklas Ingvarsson 1,35), 12-0 Rasmus Lundgren (3,01), 13-0 Per Kasperi (6,08), 14-0 Marcus Holm (10,10), 15-0 Niklas Ingvarsson (10,51), 16-0 Niklas Rakos (12,19), 17-0 Per Kasperi (14,24), 18-0 Rasmus Lundgren (14,39), 19-0 Marcus Holm (1,59), 20-0 Niklas Ingvarsson (8,45), 21-0 Rasmus Lundgren (9,52), 22-0 Rasmus Lundgren (11,14), 23-0 Per Kasperi (13,47)

Finali

  • 1°/2° Rep. Ceca – Italia 0-2 (0-1, 0-0, 0-1)
    0-1 Gregory Leperdi (2,25), 0-2 Florian Planker (8,57)
  • 3°/4° Norvegia-Estonia 4-0 (2-0, 1-0, 1-0)
    1-0 Stig Tore Svee (1,24), 2-0 Helge Björnstad (11,26), 3-0 Morten Värnes (5,43), 4-0 Loyd Remi Johansen (9,51)
  • 5°/6° Germania-Svezia 1-5 (1-1, 0-1, 0-3)
    0-1 Niklas Ingvarsson (4,40), 1-1 Frank Rennhack (10,18), 1-2 Niklas Ingvarsson (10,14), 1-3 Marcus Holm (1,34), 1-4 Niklas Rakos (13,28), 1-5 Marcus Holm (14,22)
  • 7°/8° Gran Bretagna-Russia 1-7 (0-0, 0-4, 1-3)
    0-1 Pavel Shirobokov (3,04), 0-2 Dimitry Lisov (9,36), 0-3 Vadim Selyukin (10,21), 0-4 Evgeny Petrov (13,36), 1-4 Gary Farmer (9,24), 1-5 Evgeny Petrov (10,32), 1-6 Pavel Shklyaev (10,57), 1-7 Maxim Kuzminykh (11,19)
  • 9°/10° Polonia – Olanda 2-0 (0-0, 1-0, 1-0)
    1-0 Sylwester Flis (9,38), 2-0 Piotr Truszkowski (2,04)

Classifica Finale

  1. Italia
  2. Rep. Ceca
  3. Norvegia
  4. Estonia
  5. Svezia
  6. Germania
  7. Russia
  8. Gran Bretagna
  9. Polonia
  10. Olanda