Partita senza storia e vince il Davos

(Com. Stampa HC Ambrì Piotta) – Il primo contro l’ultimo in classifica si palesa anche nel risultato chiaro. Il capolista Davos si impone alla Valascia per 4-1, grazie in particolare al primo blocco. Unica rete BiancoBlù di Mirko Murovic in powerplay.

Sin dal via Davos in cattedra più compatto nella manovra e, soprattutto, più incisivo in avanti. Dopo un gol annullato a Kariya (disturbato da Reto Von Arx con il bastone alto davanti alla gabbia grigionese), gli ospiti hanno cominciato a macinare gioco in quantità industriale. Biancoblù sempre più in affanno: da un errore di Kobach, ecco così maturare il gol davosiano con Bednar, lesto a staffilare al volo su suggerimento di Sykora.

In superiorità l’HCAP ha pure penato (una sola vera conclusione in 6’!) ed anzi ha rischiato ancora di capitolare. In 4 contro 5 Sejna, lanciatissimo, a tu per tu con Bäumle, ha infatti colpito il palo. A 26 secondi dalla fine ecco però il lampo di Hofmann che ha scheggiato il palo grigionese con un tiro da posizione impossibile.

Anche nel secondo periodo le coordinate del match non sono cambiate. Eloquenti le tre reti (in 5 minuti) che hanno sancito lo 0-4 per gli ospiti con dapprima il punto di Sykora (tiro potentissimo), poi quelli successivi, nello spazio di 32 secondi, di Sejna (al termine di un micidiale contropiede) e ancora di Sykora. Tutto fin troppo facile per un Davos travolgente contro un Ambrì solo raramente pericoloso.

I BiancoBlù si sono resi pericolosi in alcune occasioni con Gregory Hofmann, Stéphane Veilleux, Paolo Duca e Martin Kariya. Per i Leventinesi la consolazione dell’unico punto in superiorità, nel suo primo vero powerplay del confronto, di Murovic che devia in goal grazie al suo blocco davanti a Genoni.

www.hcap.ch

HC Ambrì Piotta – HC Davos 1-4 (0-1; 0-3; 1-0)

Stadio: Valascia
Spettatori: 2583
Arbitri: Stricker, Dumoulin/Zosso

Reti:
07.31 Jaroslav Bednar (Sykora) 0-1; 28.14 Petr Sykora (Ramholt, Bednar; esp. Stirnimann) 0-2; 33.20 Peter Sejna (Guggisberg, Grossmann) 0-3; 33.52 Petr Sykora (Bednar, Ramholt) 0-4; 57.44 Mirko Murovic (Botta, Kariya; esp. Wieser) 1-4.

Penalità:
HCAP = 3 x 2 Min
HCD = 7 x 2 Min

Formazioni:
HCAP = Bäumle; Bundi, Denisov; Brunner, Kariya, Hofmann; Gautschi, U. Guerra; Duca, Westrum Veilleux; Casserini, Kobach; Raffainer, Stirnimann, Demuth; Randegger; Botta, Zanetti, Murovic; Meier.

Note: Ambrì Piotta senza Bianchi, Incir, Kutlak, Pestoni, Schultess e Walker (tutti infortunati), Isabella (soprannumero).

Tags: ,