U15 – Ottimo inizio dell’Asiago: battuto il Cortina

(com. stampa HC Asiago) – Nel primo incontro di play-off disputato in casa sabato 05/02 i nostri leoni hanno affrontato il Cortina, partita molto importante in quanto una vittoria ci confermerebbe al secondo posto nel girone A. Il match è iniziato subito male, dopo neanche 1 minuto dal fischio d’inizio la nostra formazione si è trovata sotto di un gol, il primo tempo si dimostra sempre avaro di occasioni per la nostra squadra complici anche le continue sospensioni obbligatorie ogni 60 secondi per i cambi di linea, al minuto 11e14 arriva la seconda rete degli ospiti che gela l’Odegar. Asiago che prova a reagire e al 13 e 40 accorcia e chiude il primo tempo sotto di un gol. Negli spogliatoi coach John Parco carica i suoi ragazzi che scendono sul ghiaccio nella frazione centrale con tutta la grinta e la determinazione dimostrate nel girone di ritorno della prima fase. Al minuto 2e22 l’Asiago pareggia e al 24 e 03 prima e al 25 e 51 poi infila per altre 2 volte il goalie avversario e chiude il tempo sul 4 a 2. Terzo tempo che vede ancora i padroni di casa fare la partita e al 4e13 si va sul 5 a 2, non si fa in tempo a gioire che gli ampezzani riducono il passivo al 5° minuto. All’8 e 38 giallorossi di nuovo in rete, ospiti che tentano la reazione ma i nostri ragazzi hanno in mano la partita e a 47” dalla sirena trovano ancora la rete  del definitivo 7 a 3. E’ stata veramente una bella partita e una vittoria molto importante, lunedì 07/02 si disputa l’anticipo tra Cortina e Alleghe dove sarebbe importante un pareggio o addirittura una sconfitta per le civette che ci darebbe qualche speranza di raggiungerle in testa alla classifica. Le speranze sono svanite oggi quando stavo scrivendo questo commento in quanto ho saputo che il match è stato vinto dall’Alleghe per 5 a 3 sul Cortina. Complimenti comunque ai nostri ragazzi per l’ottima prova. Forza Asiago.

Asiago-Cortina 7-3
Reti: ASIAGO: Pesavento, Sambugaro (2), Dal Sasso (3), Rigoni A. CORTINA: Tilaro, Zanatta, Barnabò.

Tags: