I BiancoBlù colgono un punto a Zugo

(Com. Stampa HC Ambrì Piotta) – Una partita giocata nel primo tempo e un punto salvato grazie a Thomas Bäumle, che ha tenuto gli arrembaggi degli zugani, capitolando solo ai rigori. Un 3 a 2 che relega però l’HCAP ai matematici playout. L’Ambrì schiera Veilleux e recupera Demuth e Raffainer.
La partita parte positivamente per i Leventinesi. Con una magistrale discesa, Walker infila Zurkirchen con un polsino preciso che lo trafigge dopo poco più di 5 minuti di gioco. I padroni di casa reagiscono subito, andando a rete pochi secondi dopo; un rebound di Bäumle colpisce accidentalmente Stirnimann che devia il disco in rete. Passano alcuni minuti e la pressione zugana porta l’EVZ di nuovo a rete con Casutt, che devia in goal un tiro di Diaz dalla blu. La pressione dei locali è continuata, ma nella prima occasione di powerplay per i BiancoBlù, Kariya riceve un disco da Pestoni, si gira e tira sorprendendo Zurkirchen.

Il pareggio reggerà sino al termine dell’incontro, nonostante i numerosi e pericolosi arrembaggi degli Zugani annullati da un Thomas Bäumle in gran spolvero. Nel secondo tempo le occasioni più ghiotte le hanno avute sulla paletta del bastone Damien Brunner (EVZ) e capitan Paolo Duca, senza però mutare il risultato.
I supplementari scorrono a reti inviolate e si va quindi ai rigori, in cui solo gli zugani trovano la via del goal con Christen e Metropolit. In bianco i Leventinesi, che colgono però un punto e ritrovano un Bäumle in formato nazionale. Buona la prestazione del nuovo canadese Stéphane Veilleux e dei ritrovati Demuth e Raffainer.

Thomas Baumle (www.hcap.ch)

EV Zug – HC Ambrì Piotta 3-2 dr (2-2; 0-0; 0-0; 0-0)

Stadio: Bossard Arena Zug
Spettatori: 7015
Arbitri: Stricker, Dumoulin/Zosso

Reti:
05.47 Julian Walker (Brunner A., Raffainer) 0-1; 06.53 Damien Brunner (Holden, Chiesa) 1-1; 09.30 Corsin Casutt (Diaz, Metropolit) 2-1; 13.40 Martin Kariya (Pestoni, Kutlak; esp. Ruefenacht) 2-2; 65.00 dopo i penalty 3-2.

Penalità:
EVZ = 4 x 2 Min
HCAP = 3 x 2 Min

Formazioni:
EVZ = Zurkirchen, Schweiger; Fischer, Diaz, Chiesa, Snell, Blaser, Lüthi; Holden (TS), Oppliger, Sutter, Ruefenacht, Brunner D., Schnyder, Camichel D. (C), Casutt, Christen, Lindemann, Camichel C., Di Pietro, Metropolit, Woznieski.
HCAP = Bäumle, Croce; Kutlak, Casserini, Gautschi, Guerra, Stirnimann, Schulthess, Bundi; Westrum, Raffainer, Zanetti, Demuth, Brunner, Duca (C), Kariya, Pestoni (TS), Murovic, Walker, Botta, Veilleux, Isabella.

Note: Ambrì senza Hofmann, Kobach, Incir (infortunati), Landry, Denisov (in soprannumero). Penalty: a rete solo Christen e Metropolit.