U18, 18ª giornata. L’Asiago seppellisce il Milano

di Giulio Zallot

La 18ª giornata di campionato nazionale under 18 2ª divisione ( 7ª di ritorno ) ha visto la MIGROSS SUPERMERCATI ASIAGO impegnata all’Odegar opposta alla formazione lombarda del H.C.Milano Rossoblu. La partita non rappresentava un ostacolo difficile per la squadra di Peter Holaza ma era sicuramente un test importante per saggiare le condizioni psico/fisiche dei ragazzi dopo l’opaca prestazione della domenica precedente in quel di Ora.
Asiago che si presenta al completo e che già dall’ingaggio iniziale fa ben capire di voler vincere e soprattutto convincere; è il minuto 3 e 34″ quando Simone Basso ben assistito da Michele Stevan viola la gabbia milanese. Passano 2 minuti e 13″ e in powerplay gli stellati raddoppiano con Michele Stevan assistito da Andrea Strazzabosco. Gli ospiti appaiono appannati e confusi faticano a organizzarci incalzati dalla forte pressione e bel gioco  dei padroni di casa che al 10 e 06″ vanno per la terza volta in gol con Gabri Radovan ben servito da Marco Magnabosco. E’ un assedio alla porta difesa dal goalie meneghino Gianfranco Barozzi che  al minuto 15 e 38″  vede nuovamente il disco oltrepassare la linea di porta da un tiro pungente di Magnabosco (assist di Radovan).Che belle azioni !!! che spettacolo!!! E’ un finale di tempo che vede ancora i nostri leoni azzannare il Milano al 18 e 44″ con una splendida triangolazione Radovan,Pace concretizzata dal 91 il funambolo Marco Magnabosco. Nemmeno il tempo di sistemare il puck in centro che al 19 e 04″ è Omar Valente (assist di Michele Stevan) a gonfiare per la sesta volta la rete ospite. 6 a 0 e la sirena manda le due squadre negli spogliatoi.

2° drittel che stranamente  non rispecchia l’andamento del 1°; l’Asiago sembra “appagato ” della goleada inflitta al Milano nel primo periodo e attenua la pressione,non spinge più sull’accelleratore e lascia spazio a qualche bella azione degli ospiti che capiscono che trovano più spazi per andare in avanti ed affacciarsi alla porta asiaghese (difesa oggi da Giulio Frigo). E’ il minuto 4 e 06″ quando da un veloce contropiede frutto di una dormita della nostra difesa i rossoblù accorciano le distanze con il n° 12 Gherardi (pregevole la fuga e il gol che spiazza Frigo). Un pò di paura al minuto 7 e 45″quando Nicola Rossetto sbatte violentemente il ginocchio contro la balaustra e rimane a terra assistito dal medico societario per alcuni minuti ma fortunatamente il nostro coriaceo difensore riprende il gioco. I nostri ragazzi lasciano l’iniziativa agli ospiti che colpiscono nuovamente al 9 e 23″ agevolati da una leggerezza difensiva. Sicuramente gli stellati capiscono che stanno facendo giocare un po troppo gli avversari e ricominciano a costruire belle azioni ad avere nuove occasioni per incrementare il vantaggio che arriva al minuto 11 e 29″ ad opera di Magnabosco su assistenza di Radovan e Pace.Il tempo scorre via e si arriva al 20° con un parziale di 1 a 2 che deve un po far riflettere negli spogliatoi….
3° parziale che fa intuire che la pausa è servita per analizzare il gioco espresso nel periodo centrale. Si ritorna sul ghiaccio e si capisce subito che i ragazzi vogliono entusiasmare ancora il numeroso pubblico sugli spalti dell’Odegar e ci riescono al 5 e 21″con un bel tiro di Stevan (assist di Simone Basso) ;dobbiamo attendere il minuto 8 e 24″ per concretizzare le numerose azioni in area milanese  e ci pensa l’under 15 Andrea Sambugaro a colpire con un gran slap shot in diagonale da destra verso sinistra con il puck che va a gonfiare la rete sul 7 dell’esterefatto estremo ospite. Il tabellone segna 8 a 2 e da qui al suono della sirena si assiste ad un monologo della formazione di casa certamente favorita dagli ospiti che non oppongono più resistenza consci del divario di gol che li separa. Si va ancora in gol al 9 e 38″ con una pregevole azione di Fabrizio Pace, al 11 e 12″ con un’invenzione di Davide Rodeghiero, nuovamente al 14 e 23″ con Andrea Strazzabosco (molto bella l’azione con assist finale di Simone Basso) e 11 secondi dopo al 14 e 34″ ancora con Fabrizio Pace anche questa di pregevole fattura (assist di Magnabosco). Siamo sul 13 a 2 e solo a 3 minuti dalla sirena finale il Milano trova la terza marcatura.
La partita termina con un pesante passivo per gli ospiti, vinciamo 13 a 3, ma ora il gioco si fa veramente duro!!! Da quì al termine della “prima fase” abbiamo quattro incontri molto impegnativi e per di più tutti in trasferta!!!! Domenica 30/1 faremo visita alla forte formazione piemontese del VALPELLICE seguirà la visita a Brunico al VALPUSTERIA, a Ortisei al coriaceo GHERDEINA e per concludere ad Alba di Canazei all’ancora imbattuta  formazione del FASSA.

18ª giornata del campionato nazionale under 18 2ª divisione ecco i risultati:

APPIANO                       –   VALRENDENA          16  –  3
ASIAGO                        –   MILANO                  13  –  3
FASSA                          –   CHIAVENNA            10  –  1
GHERDEINA                   –   PONTEBBA               7  –   1
PERGINE                       –   VALPELLICE              2  –  3
VALPUSTERIA               –   ORA                         3  –  4

CLASSIFICA  AGGIORNATA:
FASSA                                      36
ORA                                         27  *
ASIAGO                                    27
GHERDEINA                               24
APPIANO                                   22
VALPELLICE                               20  *
VALPUSTERIA                            17 
PERGINE                                    17
MILANO                                     8   *
CHIAVENNA                                8
PONTEBBA                                  4   **
VALRENDENA                              0   *

   *  =   una partita in meno
  ** =   due partite in meno

Tags: