U15 – Disastroso Real

di Roberto Cravero

Ieri alle 18.30 sul ghiaccio del Cotta Morandini di Torre Pellice, hanno incrociato i bastoni  le giovanili U15 della Valpe e del Real.
La partita inizia in salita dopo circa un minuto di gioco subito sotto di un gol, inizio di un incubo di 60 min. Il team valligiano ben compatto superiore per velocità e tecnica a regalato bel gioco e goal. I torinesi sono sprofondati per una prima linea in giornata no, con un reparto difensivo critico e con le uniche fiammate di orgoglio di Alessio Piroso, artefice di un goal coadiuvato in alcuni casi da Meirone, che si toglie la soddisfazione di segnare un goal di buona finitura.
La seconda linea schierata da coach Zurek regge bene agli assalti della Valpe, col cannoniere Visconti che pur non avendo fortuna continua a provarci tenendo in costante pressione il portiere avversario, e da quel fuoriclasse di nome Antonio Marcello, che oltre che a difendere la propria porta difesa da un golie non sempre attento, donava sicurezza come la muraglia cinese, andando alla carica e segnando un degno dei più grandi campioni NHL.

Così come la terza linea anche loro escono dal campo vantando uno shotout, nonostante considerati i ricalzi da poco conto, hanno tenuto testa agli assalti valligiani con sicurezza e determinazione, ben giostrati dal loro centrale, Carcerano, che primo difensore impostava gioco e assist per i compagni Reymann e Carosso che con poca fortuna non riuscivano ad inquadrare la porta, sfiorando il goal in più occasioni.
La partita si conclude con un secco 7 a 3  per la Valpe che balza al primo posto assoluto della classifica ipotecando le finali.