Il 60° Minuto: Ovechkin fa tripletta e stende i Leafs, Columbus sui Blues in rimonta

Undici partite in programma con 9 vittorie in trasferta nel ricco sabato notte: successo esterno per i Devils ai danni dei Flyers, colpaccio dei Blackhawks che battono in casa i Red Wings.
Cedono di schianto gli Avalanche davanti al loro pubblico travolti dai Bruins; i Capitals guidati dal loro n°8 affondano in trasferta Toronto.
Sfida tirata tra Ducks e Canadiens con quest’ultimi sconfitti in casa ai rigori, successo casalingo invece per i Penguins ai danni degli Hurricanes; I Rangers ai rigori superano i Thrashers che perdono davanti al loro pubblico, anche per i Bluejackets successo esterno, gli sconfitti sono i Blues.
I Coyotes perdono in casa sconfitti di misura dai Kings, finisce invece ai rigori tra Canucks e Flames con gli ultimi vittoriosi; gli Wild per finire sono sconfitti di misura dagli Sharks padroni di casa.

I Risultati:


New Jersey Devils-Philadelphia Flyers 3-1 (2-0;0-1;1-0)
Chicago Blackhawks-Detroit Red Wings 4-1 (1-1;2-0;1-0)
Boston Bruins-Colorado Avalanche 6-2 (2-1;2-0;2-1)
Washington Capitals-Toronto Maple Leafs 4-1 (1-0;0-0;3-1)
Anaheim Ducks-Montreal Canadiens 4-3SO (1-0;2-1;0-2;0-0)
Carolina Hurricanes-Pittsburgh Penguins 2-3 (0-0;0-1;2-2)
New York Rangers-Atlanta Thrashers 3-2SO (0-1;1-1;1-0;0-0)
Columbus Bluejackets-St Louis Blues 5-2 (1-2;1-0;3-0)
Los Angeles Kings-Phoenix Coyotes 4-3 (3-1;0-2;1-0)
Calgary Flames-Vancouver Canucks 4-3SO (2-1;0-1;1-1;0-0)
Minnesota Wild-San Jose Sharks 3-4 (1-1;1-2;1-1)

Toronto, conto i Capitals parte forte, ma non concretizza le occasioni avute nella prima parte del periodo di apertura, sono invece i Capitals che colpiscono.
Dopo aver intensificato la pressione dalle parti di Giguere, una deviazione di Ovechkin (Schultz-Backstrom) porta in vantaggio Washington.
Nel secondo tempo passa un minuto e ancora il n°8 capitano dei Capitals colpisce dopo una corta respinta di  Giguere; Toronto cerca di reagire ma Holtby risponde con efficacia alle conclusioni dei padroni di casa.
Si arriva al terzo periodo con i Leafs in avanti che riescono ad accorciare le distanze con un gol di , Brent (Rosehill-Phaneuf); Toronto insiste in attacco ma subisce il contropiede Capitals, con Hendricks che scappa via e solo contro Giguere non si fa ipnotizzare portando i suoi sul 3-1.
Toronto insiste cerca di riportarsi sotto, senza però riuscirci e nemmeno l’aver tolto il portiere aiuta la rincorsa ai Capitals anzi favorisce il gol di Ovechkin (Backstrom-Carlson) che vale all’attaccante n°8 la tripletta personale.

I Blues tentano di sfruttare sin da subito il ghiaccio di casa e vanno in vantaggio per 2-0 con due gol  in successione: prima al 06:07 Brewer (Steen-Boyes) e poi in PP Berglund (Steen-Pietrangelo) al 07:30.
I Bluejackets riescono a tenersi in partita grazie al gol di Vermette (Umberger-Huselius) .
Nel secondo periodo la gran mole di gioco ospite da i suoi frutti e al 07:36 Boll (Mackenzie-Calvert) pareggia; i Blues non riescono più a reagire, e nei primi minuti del terzo tempo subiscono anche il gol del vantaggio Columbus realizzato da Murray (Hejda-Pahlsson).
St Louis crolla e subisce il 4-2 di Nash (Brassard-Voracek) e nel finale a porta vuota il quinto gol firmato da Tyutin (Brassard-Voracek).

Stelle della serata, con prima posizione per Brad Marchand (Boston) con 2 gol e 2 assist, al secondo posto la tripletta di Alex Ovechkin (Washington) che ha steso Toronto; infine al terzo posto il goalie di Chicago Corey Crawford 36-37 autore di una grande prova.
Ottima prestazione sul ghiaccio condita da doppietta personale per: Patrik Elias (New Jersey), Tomas Kopecky (Chicago), Milan Lucic (Boston), Bobby Ryan (Anaheim), Lee Stempniak (Phoenix), Alexander Edler (Vancouver), Mikko Koivu (Minnesota) e Devin Setoguchi (San Jose).

Come ogni domenica terminiamo con un’occhiata alle classifiche nelle varie division.

Atlantic division

Cambia poco dopo la settimana trascorsa, sempre in tersa Philadelphia che allunga sulle inseguitrici Pittsburgh e Rangers, lontanissime Islanders e New Jersey.

Philadelphia      67
Pittsburgh      64
NY Rangers      59
NY Islanders      37
New Jersey      33

Northeast division

Classifica che si ricompatta in alto con Montreal che si porta ad una sola lunghezza dalla vetta, staccate le altre tre con Ottawa fanalino di coda.

Boston      61
Montreal      59
Buffalo      47
Toronto      43
Ottawa      41

Southeast division

Tampa Bay guida la graduatoria, con Washington ad un solo punto, sono sette i punti di distanza di Atlanta dalla seconda posizione, a chiudere Carolina e Florida.

Tampa Bay      63
Washington      62
Atlanta      55
Carolina      52
Florida      47

Central division

Detroit sempre in testa con a seguire distanziate di due punti fra loro Nashville e Chicago, chiudono appaiate St Louis e Columbus.

Detroit      64
Nashville      58
Chicago      56
St Louis      51
Columbus      51

Northwest  division

Allunga ancora Vancouver su Colorado che sente ormai il fiato sul collo di Minnesota che insegue ad una sola lunghezza di distanza dalle valanghe, e anche Calgary è vicina; distaccata e ormai quasi fuori dai giochi Edmonton.

Vancouver      67
Colorado      54
Minnesota      53
Calgary      50
Edmonton      35

Pacific Division

Non cambia la situazione in testa con Dallas a guidare, a seguire Anaheim Phoenix e San Jose inseguono, un po’ più distante Los Angeles.

Dallas      63
Anaheim      58
Phoenix      57
San Jose      55
Los Angeles      51