CU26 – Ancora pari tra Dobbiaco e Val Venosta

Terminata la sfida 3-3 nel girone di andata, a Laces è ancora pari tra Dobbiaco e Val Venosta. E’ la capoclassifica pusterese che deve considerare il punto “guadagnato” avendo trovato il 4-4 a 20 secondi dalla fine con il tocco di Matthias Rehmann. Il Dobbiaco rimane saldamente in testa mentre con con questo punto gli Eisfix venostani si trovano momentaneamente da soli al terzo posto. Oggi l’Ora potrà scavalcarli nel match contro il Trento mentre per il Pergine sulla pista di Cortina contro il Pieve di Cadore non sarà facile approfittare del mezzo passo falso del Dobbiaco.

Val Venosta – Dobbiaco 4-4 (1-2, 2-1, 1-1)
2:43 (0-1) Rehmann M. (Volgger K. , Mair D.), 4:15 (1-1) Unterholzner F. (Clemente M.), 8:18 (1-2) Hainz M. (Marchiori D.), 21:43 (2-2) Clemente M. (Theiner J. , Tragust B.), 22:13 (2-3) Hainz M. (Rizzo R.), 27:18 (3-3) Unterholzner F. (Kobler S. , Barbera E.), 44:40 (4-3) Theiner J. (Telser R.), 59:40 (4-4) Rehmann M. (Hainz M.)

18ª giornata:
Domenica 23/01/11
ore 18.45 Trento – Ora
ore 20.15 Feltreghiaccio – Como
ore 20.30 Alleghe – Laives
ore 20.45 Pieve d.C. – Pergine

Classifica:
.            p.ti  G  V N P  gol
 1. Dobbiaco   24 15 11 2 2 82-39
 2. Pergine    18 12  8 2 2 58-33 
 3. ValVenosta 17 16  6 5 5 53-46
 3. Ora        16 14  6 4 4 65-49
 5. Pieve d.C. 15 14  5 5 4 38-38 
 6. Como       12 14  5 2 7 54-53 
 7. Alleghe    11 13  4 3 6 42-54
 8. Trento     10 13  3 4 6 32-47 
 9. Feltregh.   9 14  4 1 9 45-74 
10. Laives      6 13  2 2 9 29-65

freccia dx CU26, 17ª   Vincono le squadre dalta classifica Il calendario del campionato

freccia dx CU26, 17ª   Vincono le squadre dalta classifica Le formazioni

Il giudice sportivo

TELSER ROLAND (Val Venosta)
1 giornata
Al minuto 30,58, dopo essere stato punito con una penalità minore per carica scorretta, protestava animatamente avverso la decisione arbitrale rivolgendosi al direttore di gara con la seguente frase: “Cosa c…. ho fatto porco D..!”. Veniva cosi punito con 10 minuti di p.c.c.

OBERRAUCH ARNO (Dobbiaco)
1 giornata
Al minuto 36,25 veniva punito con una penalità maggiore più p.p.c.c. per aver praticato un gioco inutilmente duro nei confronti di un giocatore avversario colpendolo con pugni.