Bolzano perde il derby contro il Renon 3:2 ai rigori

(Com. stampa HC Bolzano) – Giovedi a Collalbo l’HC Interspar Bolzano ha perso ai rigori davanti a 1000 spettatori l’88° derby contro il Ritten Sport Renault Trucks, sprecando così la possibilità di superare il Renon in classifica. Il difensore finlandese Kimmo Pikkarainen ha trasformato il rigore decisivo. Prima avevano segnato Irmen una doppietta per ii biancorossi e Tudin e Watson per i padroni di casa.

Il quinto derby di stagione tra Bolzano e Renon ha messo in palio il secondo posto della classifica di Serie A. Duello vinto dal team dell´altopiano, al suo ottavo successo di fila, che ora ha due punti di vantaggio sui biancorossi. In testa c’è sempre il Val Pusteria, primo con nove lunghezze di vantaggio sul Renon. Stasera i pusteresi hanno battuto il Cortina 5:3.

Il Renon oggi ha festeggiato al 30° vittoria contro il Bolzano, la seconda in questo inverno. Padroni di casa senza il capitano Ingemar Gruber, mentre nel Bolzano mancava Christian Walcher. Adolf Insam ha però potuto recuperare in difesa il terzino finlandese Mika Lehtinen.

Pronti, via ed il Bolzano passa subito in vantaggio. Al 2.56 Danny Irmen sfrutta alla perfezione l’assist di Rhett Gordon e fulmina con un diagonale Cloutier. Per il 26enne attaccante bolzanino è il 13° sigillo stagionale. Al 17.34 prima penalità della partita contro Dan Tudin e Bolzano vicino al raddoppio, con Insam che prova la deviazione sulla botta di Ruggeri, ma sbaglia mira. Subito dopo anche Mazzolini tira fuori di un niente. A 15 secondi dall’intervallo la prima occasione per i padroni di casa, Matt Zaba salva però con un grande intervento il vantaggio dell’HCB.

Il periodo centrale inizia con un miracolo di Cloutier su un contropiede di Colton Fretter. Al 30.00 ci prova Anton Bernard con un tiro ravvicinato, ma non riesce a superare Cloutier. Due minuti più tardi il Renon pareggia con Dan Tudin. Zaba respinge una conclusione dalla distanza di Ploner su Tudin ed il numero 19 del Renon ringrazia e segna l’1:1. Negli ultimi cinque minuti del secondo tempo il Bolzano spreca con Mazzolini, Gordon (due volte) e Ruggeri quattro buone occasione per riportarsi in vantaggio, ma il risultato non si sblocca.

Fino al 40.39, quando i biancorossi tornano di nuovo in avanti. Danny Irmen lascia partire un diagonale dalla distanza, errore di valutazione di Cloutier che si lascia sfilare il disco sotto i gambali. Al 45.00 occasionissima per Watson che si invola solo verso Zaba ma non riesce a batterlo. Tre minuti più tardi und pericolosa girata di Bernard esalta i riflessi di Cloutier. Al 53.00 Daccordo supera Busto e si invola in contropiede, ma viene fermato da Zaba. Al 56.44 il secondo pareggio dei padroni di casa con un velocissimo attacco di Baker, che serve Watson: 2.2. Si va all’over time, giocato con grande ritmo da entrambe le squadre. La più ghiotta occasione capita al 63° a Scandella, ma una super parata di Cloutier salva il Renon. Tocca ai rigori decidere l’incontro. Baker, Watson e Pikkarainen sbagliano per il padroni di casa, Irmen, Fretter e Scandella per il Bolzano. Dopo un altro errore di Mazzolini, Kimmo Pikkarainen trasforma, regalando alla sua squadra l’ottavo successo di fila.

L’HCB disputerà la prossima partita di campionato sabato 15 gennaio al Palaonda contro il Cortina. Quest’anno le due squadre negli scontri diretti sono sul 2:2. I biancorossi hanno vinto le prime due partite per 3:0 e 4:1, perdendo poi il terzo e quarto incontro 4:2 e 5:2.

Ritten Sport Renault Trucks – HC Interspar Bolzano 3:2 d.t.r. (0:1, 1:0, 1:1, 0:0)
Ritten Sport Renault Trucks: Fredric Cloutier (Josef Niederstätter); Kimmo Pikkarainen, Fritz Ploner, Brendan Buckey, Markus Hafner, Benjamin Bregenzer, Klaus Ploner; Dan Tudin, Kevin Baker, Ryan Watson, Roland Ramoser, Luca Ansoldi, Emanuel Scelfo, Thomas Spinell, Lorenz Daccordo, Nick Deschenes, Alex Rottensteiner, Matteo Rasom, Matthias Fauster
Allenatore: Bruno Aegerter
HC Interspar Bolzano: Matt Zaba (Günther Hell); Alex Egger, Rosario Ruggeri, Christian Borgatello, David Ceresa, Mika Lehtinen, Michael Busto; Colton Fretter, Danny Irmen, Giulio Scandella Nick Mazzolini, Marco Insam, Rhett Gordon, Enrico Dorigatti, Mike Souza, Stefan Zisser, Anton Bernard, Riccardo Tombolato
Allenatore: Adolf Insam 
Arbitro: Karel Metelka e Leandro Soraperra (Fabrizio De Toni e Giulio Soia)
Reti: 0:1 Danny Irmen (2.56), 1:1 Daniel Tudin (32.26), 1:2 Danny Irmen (40.39), 2:2 Ryan Watson (56.44), 3:2 rigore decisivo Kimmo Pikkarainen
Minuti penalità: Renon 4 – Bolzano 4
Tiri in porta: Renon 36 – Bolzano 48
Spettatori: 997

httpvh://www.youtube.com/watch?v=qVDoVXV0I74