Al Cortina il derby

(com. stampa SG Cortina) – Ci vogliono 15 minuti e 18 secondi per sbloccare il risultato: Johansson si trova all’altezza della linea di porta e non vedendo nessun compagno libero fa carambolare il puck su Dennis per il vantaggio ampezzano. Esattamente tre minuti più tardi, però, gli ospiti riescono a riportare il risultato in parità con Brad Bonello che capitalizza al meglio una svista della retroguardia ampezzana.

Nel secondo drittel il Cortina parte più deciso e Dennis ha il suo bel da fare per arginare le conclusioni degli ampezzani. Bella la combinazione Johansson-Posmyk al 27:45 con il ceco che non aggancia sotto rete.
Gli animi si scaldano: ad essere penalizzati sono dapprima De Bettin ed Alberto Fontanive e, successivamente, Moser e Lorenzi. A 37 secondi dalla seconda sirena Da Tos sgambetta Zandonella dietro alla gabbia ampezzana e si accomoda nel penalty box: i ragazzi di McKay ne approfittano e a 7 secondi dal termine Michele Zanatta realizza su assist di Johansson e Schultz.

Passano 5 minuti nell’ultima frazione e Gamper ricorre alla prova video per verificare se Dennis abbia parato una conclusione ampezzana o se il disco abbia varcato la linea di porta: dopo aver visionato il filmato Gamper fa riprendere il gioco nel terzo difensivo dell’Alleghe. Il Cortina tiene sempre in mano il pallino del gioco e a 2 minuti e 29 secondi dalla sirena finale Veggiato si accomoda in panca puniti per un fallo su Munro. Passano 50 secondi ed un fallo ingenuo di Da Tos lascia i suoi in 3: il Cortina ne approfitta dopo 20 secondi con una staffilata di Posmyk dalla blu che Dennis non riesce a neutralizzare. Che gli animi siano surriscaldati lo si desume anche dalla reazione di Marsh che viene mandato negli spogliatoi anzitempo per cattiva condotta.

Con un’ottima prestazione il Cortina dimostra di volere fortemente raggiungere i playoff e guadagna, così, tre punti d’oro che lo riavvicinano ad Alleghe, Fassa e Pontebba: ora sono soltanto 2 i punti di distacco dai cugini biancorossi, 4 quelli sul Fassa e 6 sul Pontebba, sconfitto questa sera dall’Asiago al Vuerich.

httpvh://www.youtube.com/watch?v=v-PPHWaiCSc

Tags: