Col Renon l’Alleghe ritrova la grinta

(com. stampa HC Alleghe) – Alla fine di 60’ giocati veramente bene, le Civette hanno dovuto cedere il passo agli alto atesini, che si portano a casa la vittoria per 2 a 1. Quarto confronto stagionale tra Alleghe e Renon, i precedenti sono stati tutti in favore dei Rittner Buam. Civette senza Alberto Fontanive, Alto Atesini orfani di Gruber. Gli agordini si fanno subito pericolosi con veloci contropiedi, al 12.15 Bonello prende il palo della porta difesa da Clutier. Il Renon punta a prendere possesso della zona, l’Alleghe gioca in velocità sorprendendo spesso i difensori dell’altopiano. Al 16.24 passano le civette, grande assist di Anger per Faulkner che tutto solo davanti al estremo ospite infila il disco tra i gambali. Reagisce il Renon e pareggia al 19.08 con Baker. I bianco rossi spingono fino alla fine ma Cloutier non molla. Due belle squadre divertimento assicurato. Ancora bel gioco, ritmo e volocità, con ambedue le squadre super attive e attente. Ci prova Rolly Ramoser ma Dennis con una parata di gran classe blocca e non lascia passare. I padroni di casa hanno la coperta corta e la stanchezza inizia a farsi sentire, cala il ritmo ma l’estremo bianco rosso da sicurezza e si supera in parecchie occasioni. Termina il periodo centrale senza marcature. Aumentano il ritmo i discepoli di Aegerter, gran lavoro dei terzini di McKenna che cercano di evitare il sorpasso. Passa in vantaggio il Renon al 48.20 con un tiro a sorpresa di Baker che sorprende l’estremo agordino. Il tecnico alleghese toglie il portiere, gioca la carta del sesto giocatore, chiama time – out, istruisce i suoi atleti, li incita li carica. Suona la sirena e il Renon porta a casa la vittoria con il risultato di 2 a 1. Sabato 8 tutti a Cortina per tifare Civette.

httpvh://www.youtube.com/watch?v=H89AWIhey1A

Tags: