Il punto sull’NHL

Il 60° Minuto: Shutout per Miller e Sharks KO

Nelle partite del 6 gennaio ad est gli Wild passano in trasferta sui Bruins, Toronto dopo una lotta a suon di gol s’impone ai rigori sui Blues davanti al pubblico amico.
Per i Devils sconfitta interna contro i Flyers, mentre i Canadiens ai rigori battono Pittsburgh.
Ad ovest Avalanche sconfitti in casa dai Coyotes, mentre per gli Oilers successo casalingo di misura contro gli Islanders.
Prosegue la marcia dei Predators che contro i Kings firmano il successo consecutivo n°4 e per concludere colpaccio di Buffalo che espugna il Pavilion at di San Jose.

I risultati:

Minnesota Wild-Boston Bruins 3-1 (0-0;1-1;2-0)
St Louis Blues-Toronto Maple Leafs 5-6SO (2-1;0-3;3-1;0-0)
Philadelphia Flyers-New Jersey Devils 4-2 (0-1;2-1;2-0)

Pittsburgh Penguins-Montreal Canadiens 1-2SO (1-0;0-1;0-0;0-0)
Phoenix Coyotes-Colorado Avalanche 2-0 (1-0;0-0;1-0)
New York Islanders-Edmonton Oilers 1-2 (0-2;1-0;0-0)
Nashville Predators-Los Angeles Kings 5-2 (0-0;3-2;2-0)
Buffalo Sabres-San Jose Sharks 3-0 (2-0;1-0;0-0)

Serata di gran divertimento per l’Air Canada Centre ben 10 i gol realizzati, con le due squadre che hanno curato poco la fase difensiva per concentrarsi sull’attacco.
Se il match per Toronto sembrava partito bene con il gol dopo pochi secondi di Armstrong(Versteeg-Boyce), i Blues sono riusciti in pochi minuti a ribaltare la partita con le reti di Steen(Backes) e Backes(D’Agostini).
I Leafs sotto di una rete nel secondo tempo si riscattano ribaltando a loro favore la contesa: i gol in rapida successione di Grabovski(Macarthur-Kulemin), Versteeg(Armstrong-Beauchemin) e Kessel portano i padroni di casa sul 4-2.
Nel terzo tempo ancora Kessel(Komisarek-Beauchemin) sembrerebbe chiudere li il match. Invece St Louis si rifà sotto annullando il vantaggio dei padroni di casa con le reti di
Winchester(Mcclement-Boyes),Brewer(Boyes-Mcclement) e D’Agostini(Sobotka).
Le due squadre adesso in parità non riescono più a superarsi dunque l’equilibrio permane
prolungandosi anche nell’OT per finire poi con i rigori che premiano i Leafs.

I Sabres invece grazie alla prova perfetta del loro goalie vincono in trasferta contro gli Sharks, i quali hanno provato in tutte le maniere a superare il n°30 di Buffalo senza però riuscirci.
Il primo periodo è un monologo in attacco dei padroni di casa che però non riescono a concretizzare quello che invece cinicamente fanno gli ospiti che non sbagliano le nitide occasioni avute relizzando due reti con Adam(Mccormick-Niedermayer) e Hecht(Ennis).
Nel secondo tempo si ripete il live motiv ed anzi i Sabres sono ancora più sadici sfruttando al massimo il PP concesso dagli avversari realizzando con Vanek(Stafford-Leopold) il 3-0.
Gli Sharks anche nel terzo tempo insistono con i tentativi di violare la difesa di Miller senza però riuscirci.

Tra le stelle della serata, al primo posto si trova Ryan Miller 36-36 (Buffalo) autore dello shutout che ferma l’attacco degli Sharks, al secondo posto troviamo Jason LaBarbera 34-34 (Phoenix) che come il collega lascia all’asciutto l’attacco avversario,
Per finire in terza piazza c’è Ville Leino (Philadelphia) con 3 assist all’attivo; ricordiamo per le doppiette di Scott Hartnell-Danny Briere (Philadelphia), Taylor Pyatt (Phoenix), Patric Hornqvist (Nashville) e Phil Kessel (Toronto).