EWHL sempre più spaccato in due

Nel confusionario calendario dell’European Women Hockey League, tra anticipi, partite rimandate e cancellate, la classifica si sta sempre più dividendo tra le tre battistrada (Vienna, Bratislava e Planegg) e il resto del campionato. La sorpresa è stata la vittoria dell‘Olanda contro il Planegg ai rigori. La nazionale dei Paesi Bassi era alla sua prima partita giocata realmente in casa e per la precisione all’Eisbahn Silverdome di Zoetermeer, presso Rotterdam. Pur in svantaggio di 0-2 fino a 5 minuti dalla fine e con una pressione costante delle bavaresi (il portiere olandese Claudia Van Leeuwen subità 75 tiri), l’Olanda rimette le cose a posto al 56° e al 59° con la doppietta di Sarine Wielenga, classe 1989. La stessa realizza poi il rigore deicisivo. Per l’Olanda è la terza vittoria e anche nelle precedenti due occasioni ha vinto dopo i 60 minuti regolamentari. 
Anche con i 3 punti vinti a Salisburgo per le tedesche sarà dura raggiungere la coppia Vienna-Bratislava ma con l’introduzione quest’anno dei play-off non è un problema. Le slovacche e le austriache hanno vinto agevolmente le loro gare dello scorso weekend rispettivamente contro le Flyers (8-2, doppietta austriaca dell’italo-americana Furlani) e contro Maribor (9-1) e Martin (8-1). Per le Sabres un totale di 7 gol di Samantha Hunt (che sale a 36 gol più 20 assist in 12 partite) e prima rete in questo torneo per la bolzanina Valentina Bettarini nella gara a Maribor.

La vera lotta in questo torneo riguarda ormai la conquista del quarto posto e quindi dell’accesso alla final four. Il Martin ha 12 punti e ben 7 partite ancora da giocare, tra cui due recuperi. Contro Planegg (2), Flyers, Bratislava, Marbor potrebbero arrivare intorno ai 6 punti e tutto si giocherebbe alla doppia sfida finale contro il Salisburgo. Le Aquile austriache, dopo il riconoscimento della partita vinta a tavolino contro il Maribor, seguono a soli tre punti con 5 partite da giocare ma alla portata: Olanda (2), Flyers e il doppio scontro diretto col Martin. Tecnicamente non sono matematicamente tagliate fuori nemmeno le inseguitrici: Olanda, Maribor e Vienna Flyers.
Salvo qualche eventuale match di recupero l’EWHL tornerà dopo la Befana per entrare nella sua fase decisiva.

Risultati:
EC Salisburgo (AUT) – ESC Planegg (GER) 2-8 (1-1, 1-6, 0-1)
HDK Maribor (SLO) – EHV Sabres Vienna (AUT) 1-9 (1-1, 0-4, 0-4) (anticipo del 05/02/2011)
HC Slovan Bratislava (SVK) – EHC Vienna Flyers (AUT) 8-2 (2-1, 5-0, 1-1)
Team Olanda – ESC Planegg (GER) 3-2 d.r. (0-1, 0-1, 2-0, 0-0, 1-0)
EHV Sabres Vienna (AUT) – MHK Martin (SVK) 8-1 (0-1, 5-0, 3-0)

HDK Maribor (SLO) – EHV Sabres Vienna (AUT) 1-9 (1-1, 0-4, 0-4)
Reti: 07:00 (1-0) Pren (Rosar), 14:33 (1-1) Wittich (Strer), 25:07 (1-2) Hunt (Kantor – Dosdall), 29:33 (1-3) Hunt (Kantor – Dosdall), 34:50 (1-4) Hummel, 38:51 (1-5) Strer, 53:42 (1-6) Bettarini (Schwinnghammer), 54:24 (1-7) Strer (Hunt), 55:25 (1-8) Kantor (Hummel), 59:41 (1-9) Hunt
Maribor: Jersin; Mavrin, Vakaricic, Krajsek, LAHOVEC; Rosar, Prezelj, Pren, Bucar, Manfreda, Lepir, Deisinger, Confidenti, Zajfrid Sabres Vienna: Borschke; Bettarini, Strer, Schwinnghammer, Prosenz, Hybler, Dosdall; Hunt, Kantor, Hummel, Wittich
Penalità: 2 – 6 (+10)
Tiri: 16-58

EHV Sabres Vienna (AUT) – MHK Martin (SVK) 8-1 (0-1, 5-0, 3-0)
Reti: 02:38 (0-1) Durcanska (Kevesova – Ondruskova), 23:08 (1-1) Hunt (Dosdall – Kantor), 27:41 (2-1) Dosdall (Kantor), 31:37 (3-1) Hunt (Dosdall – Kantor), 33:19 (4-1) Schwinnghammer (Wittich – Strer), 39:09 (5-1) Hunt (Kantor – Hummel), 43:56 (6-1) Hummel, 49:16 (7-1) Hummel, 58:15 (8-1) Hunt (Kantor – Hummel)
Sabres Vienna: Borschke (Hornich), Bettarini, Strer, Schwinnghammer, Prosenz, Hybler; Dosdall, Hunt, Hummel, Kantor, Wittich, Martin: Lettrichová; Augustinova, Olosova, Lalikova, Geganova, Gajdosova, Findova, Zitnanska; Kevesova, Durcanska, Ondruskova, Pavlovicova, Sabolova
Penalità: 14-26
Tiri: 49-28

Prossimo turno:
Giovedì 06/01/2011
EHC Vienna Flyers (AUT) – HC Slovan Bratislava (SVK)
Sabato 08/01/2011
Team Olanda – EHV Sabres Vienna (AUT)
Domenica 09/01/2011
ESC Planegg (GER) – EHC Vienna Flyers (AUT)
MHK Martin (SVK) – HC Slovan Bratislava (SVK)

Classifica
.                         o.t.
.             p.ti  G  V P V P Gol
1 Sabres Vienna 33 12 11 1 0 0 90:21
2 S. Bratislava 28 11  9 2 0 1 60:21
3 Planegg       21 11  7 4 1 1 49:29
4 MHK Martin    12  7  4 3 0 0 18:26
5 Salisburgo     9  9  3 6 0 0 24:43
6 Team Olanda    6  9  3 6 3 0 17:36
6 Maribor        6 11  2 9 0 0 20:68
8 Vienna Flyers  5 10  1 9 0 2 21:55

_________________________________

freccia dx EWHL   Vienna vince il derby e torna in testa Il calendario completo dell’EWHL