L’Alleghe di aggiudica il terzo derby

(com. stampa SG Cortina, Luca Dell’Osta) – Terzo derby stagionale tra Alleghe e Cortina. Entrambe le compagini sono uscite sconfitte nell’ultimo turno. L’Alleghe è stato battuto a Collalbo all’overtime; da segnalare che in casa non vince da due gare dopo le vittorie di Bolzano e Valpellice.

Il Cortina, giovedì sera, invece, è stato fermato dall’Asiago. La formazione di casa si presenta al derby del Falzarego con l’assenza di Carlo Lorenzi in difesa ma ritrova a tempo pieno Fabrizio Fontanive. Nel Cortina ritorna a giocare Branda in attacco. Burns è fuori per turnover, Moser è fuori dopo la carica da tergo patita nell’ultimo incontro di campionato.

Grande partenza degli agordini. Rocco sigla il vantaggio (2:17) ed infiamma subito il derby bellunese. In generale i primi minuti sono ad appannaggio delle “Civette” che mettono sotto pressione Munro. La prima penalità dell’incontro, fa ritornare in gioco il Cortina. Fuori Veggiato, la squadra ospite inizia a farsi vedere con insistenza dalle parti di Dennis che para a dovere. Con il passare dei minuti il Cortina prende confidenza e realizza la rete del pareggio con Wennerberg (12:45). Il match si fa intenso con gli ampezzani che chiudono in maniera più convincete il primo tempo che finisce in parità (1-1).

Inizio della seconda frazione che scalda il folto pubblico del De Toni. La penalità di Faulkner è pagata a caro prezzo dagli agordini: in powerplay segna il gol del vantaggio Johansson (20:34). L’ex De Toni realizza il terzo gol del Cortina poco dopo (21:12). La gara è entusiasmante e si registra l’immediata reazione agordina. Scoville accorcia le distanze (22:12) e senza pausa va al pareggio del 3-3 in un crescendo d’emozioni con Faulkner in superiorità (24:29). Dopo la grande abbuffata di gol, la gara si calma nel punteggio ma non per la tensione che si respira in pista. Il Cortina è più nervoso ed incappa in altre penalità. L’Alleghe quindi si sposta in attacco e costruisce, con l’uomo in più, la quarta rete con Bowman, che batte, dopo molti tentativi dei suoi compagni, un Munro in grande serata. Il tempo si chiude con i biancorossi sul 4-3. La gara non è ancora finita.
Il terzo tempo è tutto da gustare. Il Cortina tenta di recuperare il gol di svantaggio ma trova sulla sua strada un Dennis sicuro. La tensione, a lungo covata, sfocia in una rissa generale in cui vengono sanzionati con una doppia minore Scoville, Chaulk , Schultz e Posmyk. Si gioca sulla tensione. Dennis fa gli straordinari anche in inferiorità. Il punteggio cambia nuovamente. Fabrizio Fontanive parte via in contropiede e realizza il quinto gol (56:14). La rete mette più sicurezza ai padroni di casa che poi siglano il sesto gol a porta vuota con Daniele Veggiato (58:51). Finisce 6-3 per l’Alleghe che si aggiudica anche il terzo derby stagionale e avanza in classifica al termine di un derby vibrante e divertente. Il Cortina rimane in ultima posizione, ad un punto dal Fassa che questa sera ha osservato un turno di riposo.

Tegola Canadese Alleghe Hockey – SG Cortina 6:3 (1:1, 3:2, 2:0)