Il 60° Minuto: Boston fatale per i Bolts.

Dura lezione per i Bolts al TD Garden di Boston con i padroni di casa che si impongono con un sonoro 8-1; vittoria tirata per i Rangers che portano via i 2 punti dal Nassau Coliseum grazie anche al secondo Hat Trick stagionale. Shutout per i Price contro i Khabibulin (Montreal) contro Toronto e per Niemi (Sharks) contro Ottawa.

I Risultati:

Montreal Canadiens – New Jersey Devils 5-1 (2-0; 3-0; 0-1)
Edmonton Oilers – Toronto Maple Leafs 5-0 (1-0; 2-0; 2-0)
New York Rangers – New York Islanders 6-5 (2-1; 2-2; 2-2)
Tampa Bay Lightning – Boston Bruins 1-8 (0-2; 1-2; 0-4)
Atlanta Thrashers – Pittsburg Penguins 2-3 (1-1; 1-2; 0-0)
San Josè Sharks – Ottawa Senators 4-0 (1-0; 1-0; 2-0)
Washington Capitals – Dallas Stars 1-2 (0-0; 0-1; 1-1)

Florida Panthers – Los Angeles Kings 2-3 (1-1; 1-0; 0-2)

Serata da incubo per i Bolts a Boston; tra le file dei Bruins torna sul ghiaccio Marc Savard che non finisce nel tabellino ma in qualche maniera sembra ispirare i compagni che mandano per per ben 8 volte il disco alle spalle prima di Mike Smith e poi, dal 5-1 in avanti di Dan Ellis subentrato al collega. A metà primo periodo arriva l’ 1-0 con Krejci (Lucic-Ference); il raddoppio parte dalla stecca di Seidenberg (Ryder) quando sul cronometro mancano 20″ alla sirena del primo riposo. Nel periodo centrale arriva il 3-0 con Lucic (Krejci-Horton) prima che Hedman (Malone-Bergenheim) faccia pervenire qualche segno di vita dagli avanti dei Bolts. La rete del difensore svedese tuttavia è un fuoco di paglia e dopo poco più di 2 minuti Shawn Thornton (Marchand-Thomas) fa in modo che il divario tra le due compagini torni ad essere di 3 reti. Il periodo finale è una festa per i padroni di casa che vanno a segno per 4 volte in poco meno di 14 minuti: poco dentro il periodo ecco il 5-1 di Krejci che “costa” il posto a Mike Smith. Passa pochissimo e il subentrato Dan Ellis è costretto a raccogliere il suo primo disco della serata dal fondo della rete dove lo ha piazzato Ryder. Alla festa del goal non manca nemmeno Mark Recchi (Ryder-Chara) che in Power Play realizza il goal del 7-1 mentre l’onore di chiudere la goleada spetta a Wheeler (Recchi).

Ritorno ad Ottawa con vittoria per Dany Heatley, che con il suo attuale team sbanca lo Scotiabank Place con un secco 4-0. Ad inaugurare il tabellino ci pensa Patrick Marleau (Boyle-Joe Thornton) in Power Play; sempre con l’ uomo in più arriva nel secondo periodo il 2-0 con Braun (Heatley). Il terzo periodo vede salire in cattedra Logan Couture che nel giro di 6 minuti o poco più realizza la sua doppietta personale che porta il punteggio sul 4-0 finale. Da segnalare le 28 parate di Antti Niemi che gli permettono di stampare il primo shutout stagionale.

Passiamo ora a dare un’ occhio alle 3 stelle della serata: terzo posto per il goalie di Edmonton Khabibulin, autore di 33 parate che gli valgono lo  shutout; i primi due posti del podio vanno a due Hat Trick: secondo posto per Sidney Crosby (Pittsburgh) che realizza i 3 goal nella sfida vinta contro Atlanta. Primo gradino del podio per Marian Gaborik (NY Rangers) che mette a referto 3 reti ed 1 assist nella vittoria dei Rangers sugli Isles nel derby newyorkese.