Vittoria ai rigori per il Pontebba

di Marina Tavosanis

Pontebba – Alleghe 3-2 SO (0:0; 2:2; 0:0)

Arrivano i vicini di casa agordini al PalaVuerich di Pontebba: li attendono le aquile, bisognose di punti e – ancora di più – di fiducia, dopo il brutto filotto di sconfitte a cui sono andate incontro.

Primo tempo dominato dai bianconeri. Già al 1’10” Rizzo si fa vedere dalle parti di Dennis, le aquile tentano nuovamente con Nicoletti, Ambrosi e con Lutz, il quale con un tiro dalla blu chiama il goalie ospite ad intervenire. Verso il quinto minuto, power play non sfruttato dai padroni di casa (M. de Toni in panca puniti) con Ambrosi e Lutz. La gabbia del portiere agordino sembra sotto assedio: prima Stampfer, poi Dufresne e infine Felicetti mancano d’un soffio la rete. L’Alleghe riesce ad organizzarsi e rendersi pericolosa solo nelle ultime fasi del drittel.

Nel secondo periodo continuano ad essere numerose le conclusioni inefficaci dei friulani fino al 4.59, quando Endicott (assist Dufresne e Stampfer) riesce a piazzare il puck alle spalle di Dennis. Immediata la risposta degli avversari, che al 6.17 ristabiliscono le distanze con Lorenzi. Passano pochi attimi quando il Pontebba si vede costretto ad inchinarsi a Marsh, che con un tiro da sotto porta allunga le distanze. I padroni di casa non si perdono d’animo e infatti, al 9.01 Monych su assist di Nicoletti e Endicott mette la steccata vincente, che dopo 5 minuti di pazzia riporta la partita in parità. Moltissimi i cambi di fronte negli ultimi minuti: da una parte Dufresne e Monych e dall’altra Veggiato e Faulkner, ma il risultato rimane invariato.

A pochi minuti dall’inizio della ripresa occasioni pericolose per il Pontebba prima con Tavzelj e poi con Rizzo che, con un tiro in diagonale, fa tremare la difesa avversaria. Le civette si portano avanti con Faulkner, il quale con un wrist shot da sotto porta impensierisce un po’ Hocevar. Il Pontebba non molla: vuole la terza rete e ci prova prima con Ciresa, con Guerin e con Dufresne che mette in serie difficoltà Dennis, il quale non controlla bene il disco. Niente da fare per i due team, si va all’overtime.

Cinque minuti di fuoco per entrambe le formazioni, l’occasione più pericolosa è quella di Monych che al 1.25 prova a mettere in difficoltà il portiere avversario, che però non si fa trovare impreparato. Ai rigori un grandioso Hocevar (finalmente una bella partita per lui, dopo l’infortunio e i suoi postumi) regala i due punti al Pontebba, con il gol decisivo di Michele Ciresa, rientrato in squadra dopo quasi due mesi d’assenza. Bentornato!

Le foto della partita: https://www.hockeytime.net/foto/serie-a1/?album=32&gallery=422