CU26 – Il Como Ambrosoli stende l’Alleghe

(com. stampa HC Como) – Vittoria di misura del HC Como contro la squadra veneta dell’Alleghe, che si è presentata allo stadio di Casate con sole due linee di movimento. Solo nel primo periodo gli ospiti sono riusciti a contenere gli attacchi locali per poi crollare alla distanza permettendo ad un ottimo Como di dilagare.
I locali si presentano con in porta Ilario Marchetti e con il rientrante Riccardo Privitera che va a segno al 6° minuto supportato da Simone Costa. I lariani continuano a spingere e il capitano Riccardo Valli al 9° minuto infila la porta avversaria dalla distanza. Gli ospiti riescono ad accorciare le distanze alla fine del tempo con un gol in mischia. Secondo tempo combattuto ma nulla può l’Alleghe che soccombe ancora due volte ad opera di Matteo Riva e Simone Costa.

Subito a segno i ragazzi di Bertotto nel terzo periodo con Valli e Costa entrambi assistiti da Filippo Ambrosoli, affiora nervosismo tra le file degli ospiti e si scatena una rissa tra Mattia Monzardo e il veneto Soia entrambi puniti con penalità partita. A questo punto l’Alleghe a corto di fiato e di giocatori si arrende definitivamente e i comaschi chiudono l’incontro con le reti di Fabio Senigagliesi e Riccardo Ambrosoli.

Sabato prossimo il Como affronterà in trasferta il Pergine, formazione che punta decisamente alla promozione in A2.

HOCKEY COMO “AMBROSOLI” – ALLEGHE 8-1 (2-1, 2-0, 4-0)
Marcatori per il Como: Privitera, Valli (2), Riva, Costa (2), Senigagliesi, Ambrosoli R.
Formazione Como: Marchetti, Tesini, Rossi, Cortenova, Ballarate, Valli, Torboli, Senigagliesi, Ambrosoli F., Costa, Ambrosoli R., Riva, Privitera , Muscionico, Monzardo, Tanzi. Allenatore: Bertotto Danilo.

Prossimo turno: Sabato 13 Novembre a Pergine alle ore 18,30 HC Pergine – HC Como

_____________________

(com. stampa HC Alleghe, Licia Franceschini) – Ennesima trasferta ed ennesima sconfitta per l’Alleghe serie C che torna da Como con un pesante 8 a 1. Per i ragazzi di Fontana la partenza non è delle migliori, 2 a 1 il risultato del primo tempo con gol di De Val. Nel secondo periodo gli agordini cambiano nettamente registro, disputando i migliori 20 minuti di tutta la stagione. Creano un sacco di occasioni, segnano il 2° gol ma gli viene annullato ingiustamente per uomo in area. Da qui in poi l’arbitraggio lascerà un po’ a desiderare, favorendo più del dovuto il Como. La rete annullata condiziona l’Alleghe che incassa altri 2 gol appena prima di rientrare negli spogliatoi. Salvador da il cambio tra i pali a De Toni e a pochi secondi dall’inizio dell’ultima frazione arriva la 5a marcatura dei Lombardi. Il nervosismo si fa sentire e il caos prende il sopravvento. Una scazzottata procura a Soia una penalità partita; stesso provvedimento per Darman che nel rientrare in panchina urta accidentalmente l’arbitro e viene giudicato in malafede. La fine dell’incontro è caratterizzato da innumerevoli minuti di penalità per gli ospiti e altrettanti gol del Como. Fontana nonostante il risultato è ottimista:

«l’arbitraggio questa volta non è stato dei migliori, ci ha penalizzati ma comunque i ragazzi hanno dimostrato grinta, onestà e orgoglio per restare in partita, una buona base per risollevarsi in vista dei prossimi impegni casalinghi».

Tags: