Nell’under 20 il derby va al Cortina

Cortina-Alleghe 3-0
(com. stampa SG Cortina, Luca Dell’Osta) – Larese, Capitan Rezzadore e i gemelli Rapisarda fanno volare l’under 20. Il derby è sempre il derby, e il Cortina Under 20 non ne ha voluto sapere di lasciar tornare a casa l’Alleghe con una vittoria. Ed è stato così che sabato pomeriggio, davanti a molti tifosi accorsi all’Olimpico, la formazione U 20 della Sportivi Ghiaccio Cortina è riuscita a portare a casa una meritata vittoria per 3 a 0 contro le Civette alleghesi.

Fin dai primi secondi di gioco si capisce che entrambe le squadre sono assetate di gioco e di punti: il ritmo è alto da subito, e gli attaccanti cercano di violare la rete avversaria scontrandosi con le difese che sono entrambe attente e veloci.

Il primo goal per gli Scoiattoli arriva dopo pochi minuti del primo tempo, quando Simone Larese va a segno e tutta la squadra mostra al folto pubblico quello che è capace di fare. Ma l’Alleghe non è d’accordo e cerca in tutti i modi di sfondare la difesa ampezzana, che però riesce a neutralizzare ogni attacco. Il clima da derby inizia a farsi sentire, e le due panche puniti si riempiono: nasce anche un tafferuglio in campo, e gli arbitri devono fare gli straordinari per riuscire a separare i ragazzi che sentono addosso tutta la tensione della partita. Il primo tempo si chiude con un altro goal per i biancocelesti, grazie a un’azione del capitano ampezzano Andrea Rezzadore.

Il secondo tempo vede sul ghiaccio due squadre che giocano ancora più duro: fioccano le penalità, ma nonostante i numerosi momenti di power play per entrambe le formazioni, nessuno riesce a sbloccare il risultato, che è ancora fermo sul 2 a 0 per i padroni di casa.

Ma è durante la terza frazione di gioco che il Cortina fa capire a tutti di essere una squadra matura e pronta per la vittoria: complici anche i troppi falli da parte alleghese, gli Scoiattoli riescono a fare una bella rete di squadra: Renè Vallazza imposta e i gemelli Rapisarda concludono l’azione: Sebastiano rifinisce e Luca butta il disco in rete.

La partita quindi si conclude con un meritato 3 a 0 per il Cortina: una grandissima iniezione di fiducia per i ragazzi allenati da Richard Podrabsky che hanno fatto vedere a tutti quanto di buono c’è nella squadra.

Oltre alle ottime prestazioni dei gemelli Rapisarda e del portiere Burzacca che ha parato ogni disco, va segnalata la spiacevole assenza di Roberto De Biasi, che sarà costretto a restare in panchina per una settimana a causa di uno stiramento alla gamba.

Tags: