Le interviste del dopo partita di Real Torino – Milano

di Beppe Turina

Nel dopo partita di Real Torino Ina Assitalia contro il Milano Rossoblu vinto dai padroni di casa abbiamo avuto la possibilità di fare due chiacchere con il migliore in campo della partita, il torinese Frank De Frenza e i due coach Massimo Da Rin e Drahoslav Zurek.

Allora Frank, hai preso per mano questo Real è l’hai portato alla vittoria sul Milano, quanto ti senti leader di questa squadra?

Sono il leader solo per l’esperienza che ho, ma questa squadra è molto unita, siamo un bel gruppo!

Diciamo che la seconda linea con te è migliorata tantissimo, ti senti un po’ allenatore in campo?

Proprio allenatore no, abbiamo già un allenatore che è molto in bravo, ma certo che in campo cerco sempre di aiutare con le mie idee! Mi trovo molto bene in linea con Coco e Mantovani, stiamo migliorando tantissimo l’affinità.

Un commento sulla tua prova superlativa con il Milano? quanto ti può motivare il turnover?

Sono molto contento della vittoria, anche perchè è sempre speciale quando uno gioca bene con gli ex, il turnover può solo aiutare una squadra per tanti motivi, un riposo fa sempre bene e c’è sempre un infortunio oppure una squalifica!

Cosa ne pensi di questo Milano?

E’ una squadra forte, hanno preso dei giovani molto bravi, la differenza in questi campionati la fanno gli italiani bravi, gli stranieri più o meno si equivalgono in tutte le squadre.

Frank De Frenza e Coach Zurek durante la conferenza stampa

_____________________________

Intervista a Coach Massimo Da Rin (Milano Rossoblu)

Coach come ha visto la sua squadra?

Bene, anche se nel primo tempo non avevamo il massimo della concentrazione, abbiamo anche un età media molto giovane di 22-23 anni, con una terza linea che è praticamente un Under 20. C’è mancato il nostro miglior marcatore, Dias, che sicuramente ci avrebbe dato una grosso mano sotto porta. Nel finale ci ha punito oltremodo aver giocato 3 contro 4 per i due minuti a Johnsson, è sempre meglio giocare 4 contro 5 che 3 contro 4, comunque andiamo via da Torino con un punto e va bene cosi.

E come ha visto il Torino?

Una buona squadra, giovane ma con un giusto mix di giocatori esperti. Molto ben impressionato dalla presenza dei quattro giocatori del farm time, non pensavo di vederli in pista questa sera, significa che il farm time funziona ed è bravo il Torino a sfruttarlo, credo che senza la linea Valpe in campo i valori sarebbero stati un po diversi, avere la davanti Frigo, Pozzi e Canale più Runer dietro cambia le sorti della partita, si vede che non sono ragazzi da A2 giocano ordinati e precisi senza correre rischi inutili, poi Frigo è uno dei giovani più forti d’Italia. Poi hanno anche un ottimo impianto torinese, Petrov l’ho conosco ed è molto forte, Stricker questa sera ha giocato come un indiavolato, è cresciuto moltissimo.

Si è visto poco in campo Tomasello, scelta tecnica o problemi di salute?

Problemi di salute, già ad Appiano aveva la febbre a quaranta, questa sera mi ha fatto un gran piacere a venire, perchè è ancora febbricitante, ha giocato quel che ha potuto.

Massimo Da Rin

Massimo Da Rin

_____________________________

Intervista a Coach Zurek (Real Torino)

Coach come ha visto il Torino? Quarta vittoria consecutiva, direi che siamo sulla strada giusta?

Bene sono davvero contento di questa squadra, in settimana abbiamo diminuito leggermente i carichi di lavoro per consentire ai ragazzi di arrivare alle partite più riposati, abbiamo anche riequilibrato le linee portando De Frenza in seconda, e si sono visti i benefici, abbiamo due linee buone ora, che possono giocarsela con tutti indipendentemente dai rinforzi dei ragazzi della Valpe, anche se li ringrazio molto per la loro disponibilità, li abbiamo chiamati oggi verso mezzogiorno è sono venuti molto volentieri nonostante fossero di rientro da una dura trasferta a Cortina.
La squadra fatica ancora un pò in power play, non riusciamo ancora a trovare i giusti meccanismi ma miglioreremo ancora, e sicuramente in penalty killing dove per due volte in 3 contro 5 abbiamo subito gol.