Show del Pontebba col Fassa

di Marina Tavosanis

PONTEBBA – FASSA 6-1 (2-0; 1-1; 3-0)

Di scena stasera al PalaVuerich il consueto “derby fra aquile”: quelle fassane fanno infatti visita alle friulane, con la voglia di ripetere la goleada di giovedì sera col Cortina. Avvio match abbastanza tranquillo fino al 3.05 quando Guerin, su assist di Lavrentiev, con una sventola sottoporta batte Doyle. Le aquile insistono: al 4.07 occasione sprecata per capitan Rigoni; successivamente azzardano Tavzelj, Nicoletti e infine Marchetti ma il punteggio non cambia. Al sesto minuto circa prima azione pericolosa del Fassa: Nemecek, con un tiro dalla distanza, testa i riflessi del goalie di casa; gli attacchi degli ospiti non finiscono qua: prima Caudron e poi Giudice, con due bei tiri da sottoporta, mettono in serie difficoltà Hocevar. Al 11.26 arriva la seconda rete (inaspettata) per il Pontebba messa a segno da capitan Rigoni. Fine periodo non molto entusiasmante per entrambe le compagini.

Non è sufficiente la determinazione dei trentini all’inizio di questo secondo parziale, in quanto al 4.26 Nicoletti con una fucilata dalla blu riesce ad infilare il puck nell’angolino basso. Gli ospiti non stanno a guardare, tentando prima con Margoni e poi con Bohac, di accorciare le distanze. I bianco-neri, al 11.14, si portano in attacco con Nicoletti, ma il goalie trentino non si fa trovare impreparato. Trenta secondi esatti dopo arriva la prima marcatura fassana messa a segno da Iori (3-1). Inutili i tentativi di entrambi i team a fine periodo.

Aquile show in questi ultimi 20 minuti. A 4 minuti esatti dalla ripresa Guerin, assist di Lavrentiev e Rizzo, porta a due le marcature personali in questa serata. La formazione fassana sembra aver subito il colpo e infatti al 9.03 è costretta ad inchinarsi al Pontebba, che allunga le distanze con Lavrentiev (5-1).
Gli ospiti provano a rialzare la testa con una bella azione di Margoni, ma sarà attenta ed efficace la retroguardia friulana ad allontanare il disco dalla zona di porta. Gol sbagliato gol subito e difatti a 5 minuti dalla sirena le aquile, in doppia superiorità numerica, con Guerin portano il risultato sul definitivo 6 a 1.

Le foto della partita: https://www.hockeytime.net/foto/serie-a1/?album=32&gallery=408