Pergine corsaro a Cavalese

(com. stampa HC Pergine) – Dopo la ben augurante vittoria nella prima giornata di campionato con Bergamo per 7 a 1, le Linci dimostrano contro il coriaceo Ora quali siano i valori in campo. In vantaggio sin dalle battute iniziali mantengono le redini dell’incontro incrementando a più riprese il vantaggio, con una sola flessione in avvio di terzo tempo. Grande prestazione del nostro giovane estremo Facchinetti #35, che ha mantenuto saldamente la squadra in partita nei momenti decisivi dell’incontro. Grande prestazione offerta dalle Linci, specialmente da uno scatenato Costantino #11, vero mattatore della serata con goal e assist da autentico fuoriclasse quale è. Dopo l’iniezione di fiducia di domenica, speriamo di ripetere la prestazione venerdì in casa contro l’ostico Alleghe reduce da alcune prestazioni deludenti e quindi in cerca di pronto riscatto.

Ieri sera nel palazzo del ghiaccio di Cavalese abbiamo assisto ad un grande incontro giocato senza risparmio di colpi e energie da parte di Ora e Pergine, due delle possibili candidate al titolo della serie C under 26.

La partita si mette subito bene per le Linci bianco rosse che si portano in vantaggio dopo circa 7 minuti di gioco approfittando di una situazione di superiorità numerica andando in goal con Costantino #10 che sfrutta al meglio l’assist del capitano Bertoldi M #23. Al nono minuti le linci vanno nuovamente in goal nel corso di un altro powerplay con De Polo #13 che realizza indisturbato dallo slot in prossimità della porta difesa dall’estremo altoatesino.

Comincia il secondo periodo ma la storia non cambia, il Pergine va in rete nuovamente con un gran tiro dalla distanza di Lobis #27, nuovo acquisto da Caldaro, che si è perfettamente integrato nell’organico delle Linci. Al 34 minuto l’Ora riduce le distanze con Mittermair. Poco dopo Felderer #28 rimette l’incontro sui giusti binari sfruttando a pieno un grande assist di Sitton #4.

Comincia il terzo periodo e l’Ora si scatena andando a segno prima con Vill e qualche minuto dopo con il solito Mittermair, iniziando a sperare nella rimonta. A gelare gli altoatesini ci pensa il nostro capitano Bertoldi M. #23 che con un contropiede dei suoi conclude l’ottimo lavoro svolto da Costantino #10 in fase difensiva, il quale lo lancia in un facile contropiede. Lo smacco del goal pone fine alle ultime speranze dell’Ora e le Linci biancorosse chiudono definitivamente la partita con le reti di Sitton #4 al 49 minuto, grave errore dell’estremo ospite e di Costantino #10 che realizza una doppietta con un missile dalla distanza chiudendo il risultato finale sul 7 a 3 per la nostra compagine.

Da sottolineare la grande prestazione del nostro estremo Facchinetti #35, recente acquisto da Bolzano, che nonostante la giovane età ha dimostrato una grande sicurezza nel mantenere sempre la squadra in partita con alcune convicenti parate.

Grande atmosfera ieri a Cavalese con i nostri tifosi che hanno colorato e riscaldato con il loro tifo il freddo stadio di Cavalese, per coronare al meglio una grande serata per le nostre Linci.

Appuntamento venerdì con l’Alleghe per dimostrare che quanto visto ieri è solo l’inizio di un’altra grande stagione.

Tags: