Il 60° Minuto: Il Tris di Tavares non basta agli Islanders

Molti gol in questo sabato sera, spiccano la goleada degli Sharks, e dei Sabres, ma pioggia di reti anche tra Ducks e Wings ed Avalanche-Kings.

I Risultati:

New York Rangers-Boston Bruins 3-2 (2-1;1-1;0-0)
Montreal Canadiens-Ottawa Senators 3-0 (1-0;2-0;0-0)
Buffalo Sabres-New Jersey Devils 6-1 (2-0;3-0;1-1)
Toronto Maple Leafs-Philadelphia Flyers 2-5 (0-2;2-1;0-2)
Atlanta Thrashers-Washington Capitals 3-4OT (1-0;1-1;1-2;0-1)
New York Islanders-Florida Panthers 3-4 (1-2;2-1;0-1)
Anaheim Ducks-Detroit Red Wings 4-5 (1-1;2-2;1-2)
Pittsburgh Penguins-St Louis Blues 0-1OT (0-0;0-0;0-0;0-1)
Nashville Predators-Dallas Stars 1-0 (1-0;0-0;0-0)
Columbus Bluejackets
-Chicago Blackhawks 3-2 (0-2;1-0;2-0)

Los Angeles Kings-Colorado Avalanche 6-4 (2-2;2-1;2-1)
Carolina Hurricanes-Phoenix Coyotes 4-3OT (0-0;2-0;1-3;1-0)
San Jose Sharks-Edmonton Oilers 6-1 (1-1;2-0;3-0)

Prima tripletta della carriera per Tavares, che però non è sufficiente agli Islanders per violare il ghiaccio dei Panthers.
Le statistiche del primo tempo parlano chiaro 14 tiri in porta per i padroni di casa e solo 8 per gli ospiti, e risultato che rispecchia perfettamente questi numeri; il gol iniziale di Weaver per il vantaggio di Florida è stato replicato da Tavares in PP.
I padroni di casa riescono però a chiudere il tempo in vantaggio grazie alla marcatura di Bernier;
Altri due gol (il primo dei quali in PP) del n° 91 degli Islanders che gli valgono la prima tripletta personale in Nhl, sono intervallati dalla rete di Booth che porta il parziale sul 3-3.
La parità permane fino al 13:28 del terzo tempo quando Dvorak realizza il gol vittoria.

La sagra del gol tra Colorado e Los Angeles, è vinta da quest’ultimi che riescono, nel terzo tempo a dare l’accelerata decisiva che lascia i padroni di casa al palo.
Dopo un solo minuto di gioco il risultato viene sbloccato da Ponikarovsky, la replica dei padroni di casa non si fa però attendere molto al 09:17 Hejduk riporta in parità la contesa.
In questo frizzante primo periodo altre due realizzazioni arrivano a scuotere il pubblico, la prima realizzata da Kopitar per gli ospiti, mentre la seconda è merito di Stastny, per entrambi il gol arrivano in PP.
Nel periodo centrale, sono gli ospiti prendere il largo, prima con la rete di Richardson al 04:58 e poi grazie al PP gol di Brown; per Colorado risponde Stastny che mantiene in linea di galleggiamento la squadra, assieme alle parate di Anderson decisivo in alcuni interventi
Il terzo tempo porta altre occasioni in PP per gli Avalanche che alla fine colpiscono con Hejduk; sembra fatta parità riconquistata, invece un erroraccio del goalie delle valanghe procura una facile marcatura a Richardson che poi si ripete nel finale di tempo firmando la tripletta personale.

Il Podio della serata vede tre persone sul gradino più alto ad ex equo, si tratta di Brad Richardson (Los Angeles), John Tavares (Islanders) e Alexander Semin (Washington) tutti e tre autori di una tripletta.
Segnano invece la una doppietta: Thomas Vanek (Buffalo), Evander Kane (Atlanta), Henrik Zetterberg (Detroit), Kyle Turris (Phoenix), Milan Hejduk-Paul Stastny (Colorado) e Andrei Kostitsyn (Montreal).