Derby d’Italia. Vince il Bolzano

 (com. stampa HC Bolzano) – Con la netta vittoria esterna per 4:1 contro il fanalino di coda del campionato Sportivi Ghiaccio Cortina, l’HC Interspar Bolzano è ritornato sulla via del successo. Dopo le due sconfitte subite in casa contro il Valpellice ed il Renon, i biancorossi hanno dimostrato stasera di essere più competitivi lontano dal Palaonda. Infatti oggi hanno festeggiato la quarta vittoria nella quinta partita esterna.

Il 4:1 era anche il 97° successo biancorosso nella 185° sfida diretta tra queste due squadre. Il secondo in questa stagione, dopo il 3:0 inflitto agli ampezzani all’andata. Il Bolzano rimane con 19 unti al quarto posto in classifica, mentre il Cortina è sempre ultimo con un solo punto all’attivo.

Il coach bolzanino Adolf Insam ha dovuto rinunciare stasera all´attaccante Rhett Gordon, ancora alle prese con i suoi problemi al ginocchio. Anche nel Cortina mancava un attaccante, l’americano Kenny Roche. Ha pereó festeggiato il suo debutto in Serie A il portiere Adam Munro. L´estremo canadese, che ha già disputato 17 partite in NHL con i Chicago Blackhawks, ha già fatto vedere alcune strepitose parate.

Il Bolzano parte a razzo e va in vantaggio dopo soli 3.09 minuti di gioco con un tiro rasoghiaccio di Danny Irmen, che termina tra i gambali di Adam Munro. Per il 26enne attaccante americano è il primo gol in Serie A. Al 9.26 si devono accomodare in panca puniti David Ceresa e Colton Fretter. Il Cortina è per due minuti in doppia superiortità numerica, ma non riesce ad impensierire i biancorossi. Cinque minuti più tardi anche l’ex ampezzano Mike Souza viene spedito per ostruzione in panca puniti. Il Bolzano recupera il disco in inferiorità numerica, Irmen lancia Colton Fretter in contropiede, che realizza il 2:0. Poco prima dell’intervallo ci prova anche Bernard, ma il disco va fuori di poco.

Il periodo centrale inizia con due interventi di Zaba su Rohlfs e Johansson. I padroni di casa peró faticano in attacco ed il Bolzano non ha problemi a controllare la partita. Al 33.00 Adam Munro para u tiro ravvicinato di Fretter, due minuti più tardi salva anche su Egger. Si conclude così sul 2:0 anche il secondo tempo.

Al 48.04 il Bolzano passa per la terza volta con una splendida azione della terza linea. Scambio Walcher-Bernard, il disco arriva a Stefan Zisser che al volo non sbaglia. Un minuto più tardi arriva il gol degli ampezzanio con l’ex Alleghe Lino De Toni che segna il 3:1. Il gol da morale ai padroni di casa, che sprecano al 55.00 con Burns. Al 58.58 esce dal ghiaccio il portiere Munro per un sesto giocatore di movimento. Dopo 15 secondi il Bolzano chiude la partita con il 4.1 di Rosario Ruggeri a porta vuota.

L’HC Bolzano disputerà la prossima partita di campionato di nuovo al Palaonda. Giovedì 28 ottobre i biancorossi ospiteranno il Pontebba. All’andata l’HCB si era imposto per 4:2.

SG Cortina – HC Interspar Bolzano 1:4 (0:2, 0:0, 1:2)
SG Cortina: Adam Munro (Martino Valle Da Rin); Brian Sipotz, David Rohlfs, Luca Zandonella, Michel Zanatta, Stephan Burns, Luca Zanatta; Lino De Toni, Jesse Schultz, Jonas Johannsson, Giorgio De Bettin, Felice Giugliano, Mattias Wennerberg, Andrea Moser, Francesco Adami, Denis Soravia, Christian Menardi
Allenatore: Doug McKay
HC Interspar Bolzano: Matt Zaba (Günther Hell); David Ceresa, Christian Borgatello, Alex Egger, Mika Lehtinen, Rosario Ruggeri; Colton Fretter, Danny Irmen, Enrico Dorigatti, Mike Souza, Nick Mazzolini, Marco Insam, Christian Walcher, Stefan Zisser, Anton Bernard
Allenatore: Adolf Insam
Arbitri: Karel Metelka, Leandro Soraperra (Maurizio Lorengo, Claus Unterweger)
Reti: 0:1 Danny Irmen (3.09), 0:2 Colton Fretter (17.34), 0:3 Stefan Zisser (48.04), 1:3 Lino De Toni (49.30), 1:4 Rosario Ruggeri (59.13)
Minuti penalità: Cortina 10 – Bolzano 14
Tiri in porta: Cortina 30 – Bolzano 36
Spettatori: 454

httpvh://www.youtube.com/watch?v=kkgkfPDKRFc

Tags: