Il 60°Minuto: Ducks sofferenti ma vincenti mentre per Vancouver successo dilagante.

I paperi soffrono forse un po troppo nel terzo tempo ma portano a casa un’importante successo, per i Canucks invece un successo largo contro gli Hurricanes.

I Risultati:

Phoenix Coyotes-Anaheim Ducks 2-3 (0-0;0-2;2-1)
Carolina Hurricanes-Vancouver Canucks 1-5 (0-0;1-1;0-2)

I Ducks ricevono in casa i Coyotes, e la sfida nel primo periodo è equilibrata, ma senza gol, è il secondo tempo che regala le emozioni sopratutto per i padroni di casa che passano in vantaggio con il gol del debuttante Fowler (Getzlaf-Ryan) al 03:41, poi al 09:44 Lydman (Ryan-Perry) arriva il raddoppio per un meritato doppio vantaggio.
Nel terzo tempo quando l’incontro sembrerebbe virare verso un comodo successo dei padroni di casa, ecco l’imprevisto: azione offensiva di Phoenix che porta al tiro Upshall (Doan-Belanger) la cui conclusione sbatte sulla traversa rimbalza sul ghiaccio ed entra(seppur di poco) dentro la gabbia di Hiller.

Dopo aver accorciato le distanze, i Coyotes prendono coraggio e dopo un azione insistita che si sviluppa lungo la balaustra alla sinistra di Hiller il puck perviene a Belanger (Doan-Aucoin) che fa secco il goalie di Anaheim.
I Coyotes raggiungono il pari, ma ai Ducks non demordono, e con una azione veloce ben finalizzata da Perry (Getzlaf-Ryan) si riportano definitivamente in vantaggio vincendo il match.

Nella seconda partita della serata successo ampio di Vancouver che si riprende dopo le due sconfitte precedenti con una prova positiva.
Gli Hurricanes sono affondati già bel primo tempo dalle reti di Alberts (Samuelsson-Malhotra) al 05:37 e Raymond (Tambellini-Samuelsson) allo 09:53 in PP.
Nel secondo periodo poi Samuelsson (Glass-Raymond) dopo le due assistenze trova gloria personale al minuto 09:38; Carolina con uno scatto d’orgoglio ritorna in partita portandosi sul 3-1 grazie alla marcatura realizzata da O’Sullivan (Ruutu-Corvo) al 18:13.
Nel terzo tempo arrivano però altre due mazzate, il secondo gol di Raymond (D.Sedin-H.Sedin) al 06:25 e il definitivo 5-1 messo a segno da Kesler (Ehrhoff-H.Sedin)

Ed eccoci alle tre stelle della serata, la prima è Mason Raymond (Vancouver) 2 gol e 1 assist per lui, la seconda Bobby Ryan (Anaheim) con 3 assist e al terzo posto Mikael Samuelsson (Vancouver) 1 gol e 2 assist.