Il 60° Minuto: Primo successo stagionale per Calgary

Calgary ed Edmonton dopo essersi affrontate nel debutto stagionale che ha visto il successo degli Oilers ricevono rispettivamente Kings e Panthers centrando il successo in entrambi i casi.

I risultati:

Boston Bruins-Phoenix Coyotes 3-0 (0-0;2-0;1-0)
Los Angeles Kings-Calgary Flames 1-3 (0-0;0-1;1-2)
Florida Panthers-Edmonton Oilers 2-3 (0-0;2-3;0-0)

Calgary ospita i Kings, e l’obbiettivo primario è di centrare la prima vittoria, l’ inizio però vede come assoluto protagonista, Kiprusoff decisamente impegnato nei primi 10 minuti dagli attaccanti di Los Angeles.
Nella seconda metà del periodo poi, i padroni di casa scaldano la pinza a Bernier che però risponde ottimamente; il risultato allora è congelato sullo 0-0 per quanto riguarda il primo tempo.
Il punteggio si sblocca al’11:31, i Kings in PP perdono il disco favorendo la rapida ripartenza dei Flames, e Glencross (Sutter) a tu per tu con  Bernier non sbaglia il gol del vantaggio.
Calgary nel terzo tempo realizza il 2-0, merito di una fucilata di Conroy (Morrison) quando il cronometro segna 01:20; i Flames hanno ormai il controllo del match e sulla stecca di  Jokinen, ben servito da Iginla, c’è il possibile 3-0 ma  Bernier devia miracolosamente il puck.
I Kings scampato il possibile 3-0, riescono caparbiamente ad accorciare le distanze, di 23 Brown (Kopitar-Doughty) il gol al 14:06.
Il finale è un arrembaggio da parte di Los Angeles, ma non arriva il sperato pareggio ben sì il terzo gol Flames segnato da Hagman (Morrison) al 19:37 in EN.

Edmonton dopo il debutto vittorioso con gli acerrimi rivali di Calgary tenta di ripetersi, contro Florida, l’ inizio è però problematico per i padroni di casa, solo uno strepitoso Khabibulin salva il risultato in più di un occasione.
Florida nonostante la pressione nel primo periodo, non è riuscita a sbloccare il risultato; sono gli Oilers ad andare in gol con Penner (Gilbert-Gagner) che al 01:33 approfittando del traffico davanti alla gabbia di Vokoun gli impedisce la parata deviando il puck in rete.
Altro tiro ed altra deviazione sotto rete per Edmonton e nuovamente sirena che suona per il 2-0 dei padroni di casa firmata questa volta da Jones (Vandermeer) al 05:24.
Florida non vuole soccombere senza lottare e approfitta del contropiede offerto da Edmonton nel migliore dei modi accorciando le distanze con Reasoner (Bernier) al 06:11; un minuto più tardi è sono nuovamente i padroni di casa a realizzare il gol del 3-1 con Horcoff (Hall) che di pattino devia il disco alle spalle di Vokoun, Florida richiede il replay ma gli arbitri visionato il filmato convalidano.
I Panthers resistono non si demoralizzano e con una veloce ripartenza al 17:51 raccorciano le distanze sempre con Reasoner (Booth-Bernier)
Il secondo periodo termina, e nel terzo poco succede, dunque gli Oilers incamerano il secondo successo consecutivo.

Il Goalie Tim Thomas (Boston) è senza dubbio una delle stelle della serata, suo infatti lo shutout (29 parate) che ha steso i Coyotes
Seguono poi due giocatori di Calgary, Brendan Morrison con 2 assist e Curtis Glencross con 1 gol.
Meriterebbe un posto nelle tre stelle di serata anche Marty Reasoner (Florida) autore di una doppietta.