Per il Torino dura lezione al Pranives

(com. stampa HC Real Torino) – Che il Pranives di Selva Valgardena fosse pista ostica con i suoi 1.600 metri s.l.m. è cosa nota, così come si sapeva che il roster gardenese fosse forte, compatto e certamente un avversario difficile per i sabaudi. Certo è che il 7-1 maturato sul ghiaccio ladino è ampio, anche oltre le aspettative.
Il Real gioca un match aperto e generoso, in cui non mancano le occasioni nonostante le molte penalità subite ed una formazione di casa votata all’attacco.
Di Jussi Laine l’unica rete torinese, bravo ad insaccare l’assist di Lubos Sekula nella terza frazione e negare a Grossgasteiger lo shut-out.
I gardenesi, reduci dalla tirata sconfitta contro il Vipiteno, non risparmiano la porta del giovane Tura, preferito a Platé per questa delicata partita.
La prima frazione, che vede ben 10 minuti di penalità per parte si chiude su un equilibrato 1-0, ma la rete di Wallenberg (hat-trick per lo svedese n.d.r.) è la punta di un iceberg che dice 20 tiri a 8. Il Real impegnato in difesa mostra il suo lato migliore, Tura tiene e la rete risulta peraltro dubbia: traversa o goal? In A2 non c’è ancora la prova TV, ma alla fine il peso di questo goal sarà nullo…

Frazione centrale vivace ed aperta, con torinesi troppo sbilanciati ed aperti e Gherdeina abile a sfruttare ogni incertezza: al 22’ Lang, al 26’ Wallnberg e al 28′ Watson realizzano le 3 reti che mettono la zampata casalinga sul match.
Nel terzo ed ultimo periodo, in avvio, Laine sigla il goal della bandiera torinese, poi Wallenberg ancora e doppietta di Schaafsma chiudono i conti con il pesante 7-1 già detto.
Nel computo de4i tiri l’ago pende pesantemente dal versante gardenese: 53-25 sono sufficienti a denotare un match quasi a senso unico.
Se il goal di Laine tuttavia rimane l’unico in superiorità numerica della serata, a macchiare la prestazione difensiva torinese sono le 2 reti subite in short-handed dal Gherdeina per una difesa un po’ troppo “allegra” che il Real deve mettere quanto prima in quadro.
Prossimo turno, domenica 10 Ottobre al Tazzoli di Torino contro il Merano alle ore 18:30.

GHERDEINA – REAL TORINO 7-1 (1-0; 3-0; 3-1)
Tiri: Gherdeina 53 – Real 25
Penalità: Gherdiena 22 – Real 16
Spettatori: 420