La Valpe corsara a Pontebba

di Marina Tavosanis

PONTEBBA – VALPELLICE 2-4 (1-2; 0-0; 1-2;)

Avvio apparentemente a favore delle Aquile. Nei primi tre minuti due ghiotte occasioni sprecate per i friulani prima con Lavrentiev e successivamente con Tavzelj dalla blu. Al 3.17 saranno, però, i piemontesi con McDonough (assist Martinelli e A. Aquino) a realizzare.

Non passano nemmeno due minuti quando, Guerin con una bellissima conclusione in tuffo sfiora la rete. I continui attacchi del Pontebba portano i “primi frutti“: al 9.06 Guerin da sottoporta, su assist di Felicetti, riagguanta il pareggio. La Valpe non sembra per niente contenta di questo nuovo punteggio e dopo numerose conclusioni mancate, al 14.47 arriva la seconda rete per gli ospiti messa a segno, in inferiorità numerica, da L. Aquino (1-2).  Prima della fine del periodo nuova situazione di power play per i friulani ma risultano vani i tentativi dei bianco-neri di “bucare” la rete difesa da Regan.

Periodo centrale caratterizzato da innumerevoli possibilità per il team di casa: già nei primi secondi dall’apertura del drittel Felicetti e poi Lavrentiev mancano di poco la gabbia. Al 4.24 occasione sprecata da Guerin solo davanti alla porta, pochi secondi dopo la situazione si ribalta: Valpe in attacco prima con Martinelli e poi con Nikiforuk ma nulla cambia. Il secondo periodo procede senza grandi sussulti, poche occasioni  e nessuna conclusione da entrambe le squadre (1-2).
Si risvegliano dal “torpore”  le Aquile partendo “a mille” nell’ultimo periodo, ma devono fare i conti con una Valpe molto pericolosa. Il Pontebba prova in più riprese ad agguantare il pareggio prima con Nicoletti, poi con Stampfer ed ancora con Nicoletti, il quale prova con una sventola dalla blu. Al 6.42 arriva la terza marcatura per gli ospiti realizzata da A. Aquino su assist di Ganzak e L. Aquino; i friulani non stanno a guardare e, al 13.22, accorciano le distanze con Endicott (2-3).

Sul finire dell’incontro il Pontebba  “gioca la carta” del sesto uomo di movimento,  ma è  l’empy net gol di A. Aquino al 19.26 a mettere la parola fine al match.