L’Asiago versione diesel supera l’Alleghe

(com. stampa Asiago)

Alleghe-Asiago 3-8 (2:1)(0:2)(1:5)

La Supermercati Migross Asiago in versione “diesel” supera l’Alleghe per 8-3: dopo un primo tempo incolore, gli stellati si sono ripresi e sono stati assoluti protagonisti in campo nelle successive due frazioni in cui gli stellati hanno messo alle corde gli Agordini.
Asiago che si presenta, come annunciato, con John Parco in campo al posto di Intranuovo mentre l’Alleghe scende in campo al gran completo.
Avvio di partita sostanzialmente equilibrato con le due formazioni che riescono a rendersi pericolose solo nelle due occasioni di superiorità numerica: recuperata la parità degli effettivi è l’Alleghe ad apparire più pimpante e a rendersi pericoloso con le incursioni di Faulkner, Scoville e Anger.
All’11’ situazione sbloccata da Veggiato che, da posizione ravvicinata, beffa Perugini: immediata reazione stellata con John Parco che, dopo soli 30”, riporta la situazione in pareggio. I rapidi ribaltamenti di fronte portano l’Alleghe ad ottenere il nuovo vantaggio firmato da Faulkner. L’Asiago pericoloso con Parco e Vigilante, non riesce a sorprendere un attento Tornqvist.
Asiago trasformato nel corso della frazione centrale: al 23’ la bomba di Ulmer riesce a superare Tornqvist per il nuovo pareggio. L’Asiago, sempre più incisivo e pericoloso nei pressi della porta Agordina, riesce a neutralizzare un contropiede solitario di DaTos grazie ad una magia di Perugini.
A metà periodo gli stellati, grazie ad un ottimo cambio della propria prima linea, passano a condurre: Michael Henrich dopo aver recuperato un disco in zona di attacco ha servito Ulmer che, di prima, non ha lasciato scampo all’estremo difensore Alleghese.
Il predominio stellato del periodo è stato ben evidente nel corso degli ultimi minuti quando la squadra di Harrington, in inferiorità, ha sfiorato la rete per quattro volte.
Terzo tempo sulla falsariga dei precedenti con l’Asiago che va subito in rete con Adam Henrich; passano solo 3’ ed il fratello Michael delizia il pubblico con una giocata delle sue: il numero 27 dopo aver ricevuto il disco dal compagno Ulmer taglia come il burro la retroguardia agordina prima di battere, con la sua consueta calma “olimpica”, l’estremo difensore agordino. Incontro che prosegue senza grossi sussulti e con l’Asiago assoluto padrone del campo: al 53’ ed al 56’ le reti in superiorità di DeMarchi e Borrelli mettono una seria ipoteca alla vittoria finale. Nel prosieguo le reti di Faulkner e quella dalla distanza di Marco Rossi fissano il risultato sul definitivo 8 a 3 con cui l’Asiago conquista i suoi primi 3 punti ottenendo la prima vittoria di questo 77° Campionato.

Il prossimo impegno della Supermercati Migross Asiago è previsto per Giovedì 30 Settembre quando, all’Odegar di Asiago, arriverà il ValPusteria.

Le foto della partita: https://www.hockeytime.net/foto/serie-a1/?album=32&gallery=386

Alleghe-Asiago 3-8 (2-1; 0-2; 1-5)
Marcatori: 11.35 Veggiato (Faulkner, Rocco) 12.04 Parco (Borrelli),    15.06 Faulkner (Veggiato, Rocco), 23.10 Ulmer (Plastino), 31.20 Ulmer (Henrich M.), 42.17 Henrich A. (Vigilante, Kovacevic), 45.27 Henrich M. (Ulmer, Plastino), 53.56 Demarchi (Plastino Henrich M.) SUP, 56.40 Borrelli (DeMarchi) SUP, 58.45 Faulkner (Chaulk) SUP 59.15 Rossi (Parco)
Asiago: Perugini, Pavone, Plastino, DeMarchi, Kovacevic, Miglioranzi, Gorza, Rossi, Strazzabosco, Parco, Busa, Tessari N., Tessari M., Borrelli, Benetti, Presti, Ulmer, Henrich M., Henrich A., Stevan, Vigilante.  All. Harrington

Alleghe: Tornqvist, Fontanive D., DeBiasio, Scoville, Bowman, Lorenzi, Marsh, DeVal, Ganz, Veggiato, Faulkner, Anger, DaTos, Fontanive F., DeToni, Fontanive A., Monferone, Rocco, Chaulk All. McKenna