KHL: ancora Dinamo Minsk

Martedì 21.09.10
Salavat Yulaev – Sibir           5:1
Traktor – Metallurg Nk           2:3
Vityaz – Yugra                   1:2 SO
Severstal – Torpedo              1:2
SKA – Atlant                     4:3 SO
Spartak – Lokomotiv              5:3
CSKA – Avtomobilist              4:0
Dinamo Mn – Ak Bars              5:4 OT
Dinamo R – Neftekhimik           6:3

Giovedì 23.09.10
Metallurg Mg – Sibir             1:3
Salavat Yulaev – Metallurg Nk    2:3 SO
Traktor – Amur                   3:0
Vityaz – Avangard                2:4
Lokomotiv – SKA                  4:1
Severstal – Atlant               1:3
Dynamo Msk – Barys               3:1
Spartak – Torpedo                2:3 OT
CSKA – Ak Bars                   1:4
Dinamo Mn – Neftekhimik          1:6
Dinamo R – Avtomobilist          1:2

Sabato 25.09.10
Metallurg Mg – Metallurg Nk      7:2
Salavat Yulaev – Amur            4:0
Traktor – Sibir                  3:2
Vityaz – Barys                   1:3
Dynamo Msk – Avangard            3:1
CSKA – Neftekhimik               0:2
Dinamo Mn – Avtomobilist         2:1
Dinamo R – SKA                   4:6

www.khl.ru

Altra settimana intensa per le squadre impegnate nella KHL. La Dinamo Minsk mantiene il primato portando a casa cinque dei sei punti disponibili. Segue a ruota da Dynamo Mosca che fa addirittura meglio della capolista raccogliendo tutti e sei i punti. Queste due squadre dominano la West Conference che vede lo SKA San Pietroburgo seguire la coppia di testa a tre lunghezze di distanza (cinque punti incassati su nove disponibili). La squadra dell’Oblast’ di Leningrado ha la peggior difesa del campionato (30 reti subite), compensata però dal secondo miglior attacco (30 reti segnate), top scorer ne è Weinhandl Mattias autore di cinque gol e cinque assist.
Quarto è il Torpedo con la miglior difesa della lega (sole nove reti subite). Ancora male il Vityaz Chekhov, a secco di vittorie dopo sette incontri.

Nella Est Conferenze è la settimana del Salavat Yulaev che balza dal settimo al primo posto grazie ai sette punti conquistati in tre incontri; la squadra di Ufa è trainata da Radulov Alexander e Klepis Jakub che garantiscono alla squadra il miglior attacco del campionato (34 reti segnate).
Il Metallurg Magnitogorsk perde una posizione e, affiancato dal Neftekhimik, segue la capolista ad un solo punto. La Conference orientale pare più equilibrata di quella occidentale con ben sette squadre racchiuse in cinque punti.
Bene anche la squadra di Astana che non perde contatto con le prime grazie ai tre punti conquistati contro il Vityaz.
Ancora “zoppicanti” i campioni di Kazan che racimolano solo cinque punti su nove ma riescono comunque a non perdere il contatto con le migliori…
La neo promossa Yugra si trova ancora in difficoltà, soprattutto nella fare offensiva (peggior attacco della lega con sole nove reti).
Ultimo della conference l’Amur che questa settimana non porta a casa nessuno dei punti a disposizione.

Nuovo record di spettatori per una partita KHL: 15.531 persone hanno assistito alla partita tra Dinamo Minsk e Ak Bars.
L’imbattibilità del portiere Steve Valiquette (CSKA Mosca) si interrompe dopo 181 minuti e 8 secondi, nuovo record nella lega.
144 minuti di penalità inflitti dagli arbitri nell’incontro tra Vityaz (119′) e Avangard (25′).

www.khl.ru

Classifica
#    WEST      G  Pt      EAST     G  Pt
1 Din Mn       8  17   Salavat     7  15
2 Dyn Msk      7  16   Neftekhim   7  14
3 SKA          9  13   Met Mg      7  14
4 Torpedo      6  12   Barys       7  13
5 Lokomotiv    6  11   Sibir       8  12
6 Din R        8  11   Ak Bars     7  12
7 Severst      6   9   Avangard    6  11
8 Atlant       6   9   Traktor     6   8
9 CSKA         7   8   Avtomob     7   7
10 Spartak     7   7   Met Nk      7   7
11 Vityaz      7   3   Yugra       5   5
12                     Amur        7   3

Top Scorer
#                   Gol Assist Punti
Radulov Alexander    3    10     13
Hartigan Mark        7     3     10
Weinhandl Mattias    5     5     10
Klepis Jakub         4     6     10

Tags: