Il Ritten Sport vince la Supercoppa Italiana 2010

ASIAGO – RITTEN SPORT 0-3 (0-2, 0-0, 0-1)

Davanti ad una buona cornice di pubblico il Ritten Sport si è imposto all’Odegar sulla Migross Asiago in maniera molto netta conquistando cosi con pieno merito la SuperCoppaItaliana Felicetti. I padroni di casa hanno mostrato di non essere ancora al top della forma con la retroguardia che ha ballato un po’ troppo e l’attacco che non è riuscito a realizzare nemmeno una marcatura. Ospiti già in palla con una difesa molto solida e senza sbavature e una attacco che si è dimostrato concreto.

I primi minuti sono appannaggio dei rossoblu con l’Asiago chiuso in difesa incapace di superare centropista per più di un minuto, le conclusioni di Tudin e Watson trovano però pronto Perugini che, assieme e Plastino in recupero, nega il gol al solitario Tudin. Lo stesso numero diciannove si rifà pochi secondi dopo quando la retroguardia stellata lo lascia colpevolmente libero di colpire da ottima posizione con il diagonale che dà il vantaggio al Ritten Sport. Al sesto scaramuccie tra Ansoldi e Borrelli e prime penalità della stagione. Si scuote l’Asiago che in un minuto crea tre nitide occassioni ma Cloutier c’è.

Torna a premere il Ritten con la difesa giallorossa che mostra evidenti “crepe” ma sorretta da un Perugini in gran forma provvidenziale nel powerplay ospite in due occasioni. Migross che va a fiammate ed al 15° la prima linea sfiora il pareggio con Adam Henrich che si invola sulla sinistra e atu per tu con Cloutier spara incredibilmente fuori. Gol fallito e gol subito con Scelfo che al 18° raccoglie un rebound e fa secco il portiere con un tiro a fil di palo. Nel finale bastone alto di Tudin su Borrelli e Asiago in powerplay.

Si riparte con un Asiago pimpante che sfiora ripetutamente il vantaggio con Matteo Tessari, Borrelli e Presti. Al quarto è prodigioso Cloutier ad uscire sul solitario Borrelli. Al 31° è la traversa a negare il gol ad Henrich con gli arbitri che due minuti dopo su richiesta della panchina asiaghese ricorrono alle telecamere per accertarsi se il disco è entrato. I replay accertano però che il puck ha colpito il palo ed è uscito. Match che prosegue spezzettato dalle numerose penalità con gli ospiti che “falliscono” un cinque contro tre di quasi un minuto.

La terza frazione si apre con la rete di Watson in penalty killng al 44° con l’attaccante pronto a raccogliere il rimbalzo concesso da Perugini su tiro di Ramoser. Qui di fatto finisce la partita con gli ospiti che gestiscono molto bene il triplo vantaggio fino alla sirena conquistando così meritatamente la Supercoppa Italiana.

Premiati come migliori in pista i difensori Strazzabosco e Nyhrinen.

Migross Asiago – Ritten Sport Renault Trucks 0-3 (0-2, 0-0, 0-1)
Reti: (0-1) 02.46 Tudin (Baker, Ploner); (0-2) 18.55 Scelfo (Tudin, Baker); 44.01 (0-3) Watson (Ramoser)
SUPERMERCATI MIGROSS ASIAGO: Perugini (Pavone); De Marchi, Gorza, Kovacevic, Miglioranzi, Plastino, Rossi, Strazzabosco, ; Benetti, Borrelli, Busa, Henrich A., Henrich M., Parco (C), Presti, Stevan, Tessari M., Tessari N, Ulmer, Vigilante. Allenatore: John Harrington
RITTEN SPORT: Cloutier (Niederstatter); Bregenzer, Buckley, Gruber, Nyrhinen, Ploner F., Ploner K.; Ansoldi, Baker, Daccordo (C), Fauster, Higgins, Ramoser, Rasom, Scelfo, Spinell, Tudin, Watson. Allenatore: Erwin Kostner
Arbitri: Pianezze e Metelka (Soia, Tschirner)
Minuti penalità: Asiago 30 – Renon 26

Le foto della partita: https://www.hockeytime.net/foto/serie-a1/?album=32&gallery=377

httpvh://www.youtube.com/watch?v=Vaq_ZAIs9hA

Albo d’oro Supercoppa
2010 SV Ritten Sport Renault Trucks
2009 SV Ritten Sport Renault Trucks
2008 HC Interspar Bolzano
2007 HC Interspar Bolzano
2006 HC Junior Milano
2005 non disputata
2004 HC Forst Bolzano
2003 Asiago Hockey
2002 HC Junior Milano
2001 HC Junior Milano

[TABLE=108,1]

[TABLE=113,1]

Tags: