2ª giornata Memorial Bogo: il derby va all’Alleghe

di Stefano Pivato

ALLEGHE-CORTINA 6-5 (1-1, 4-3, 1-1)

Seconda giornata del Memorial “Ferruccio Bogo” e prima vera amichevole di preseason per l’Alleghe che incrocia le stecche contro il Cortina nel più classico dei derby bellunesi. La formazione agordina si presenta ai suoi tifosi al gran completo dopo circa dieci giorni di allenamenti sul ghiaccio; risponde il Cortina del riconfermato coach McKay che presenta gli stessi uomini che mercoledì scorso hanno ceduto al Bolzano solo ai rigori. Nei primi minuti le squadre si studiano ma ben presto l’equilibrio viene rotto: al 4’06” il tiro di Bowman dalla linea blu trova impreparato l’estremo ampezzano Munce e regala il vantaggio alle Civette che hanno un buon momento tra il 6’ e 7’ con la linea Faulkner-Rocco-Veggiato che impegna Munce in due occasioni. Il Cortina esce dal guscio solo al 12’ con la conclusione di capitan De Bettin che trova pronto Tornqvist alla deviazione con la stecca. Al 14’ Chaulk serve il disco a Fabrizio Fontanive ma la sua conclusione è fuori dallo specchio della porta. Manuel De Toni prova il tiro poco oltre la blu al 16’ senza fortuna. Al 17’ i primi due minuti di penalità della partita: Chaulk va a scaldare la panca puniti ed il Cortina imposta subito il diamante, Rohlfs imbecca Johansson che spara su Tornqvist. Quando l’Alleghe sembra passare indenne l’inferiorità numerica arriva la rete del pareggio in mischia di Adami e sul parziale di 1-1 si conclude un primo drittel vivace e divertente.

Il secondo drittel si apre con la rete lampo di Faulkner dopo appena 24” ma è il Cortina a produrre più gioco e a piazzare un uno-duo micidiale con Roche in soli 12” (al 2’02” e al 2’14”) che porta in vantaggio gli ampezzani. Si scaldano gli animi ed è rissa al 4’: Faulkner e Rocco in casa agordina, Sipotz, Rezzadore e Roche in quella ampezzana vanno a scaldare la panca puniti. L’Alleghe ha l’occasione per pareggiare i conti in power play ma è ancora il Cortina a colpire in inferiorità al 5’ con Burns che si invola in contropiede e serve un disco d’oro a Rohlfs che insacca la rete del 2-4. L’Alleghe sembra sul punto di crollare, all’8 Moser si prende 2’ di penalità: Scoville scalda i guantoni a Munce dalla blu ma è ancora il Cortina, in inferiorità, con De Bettin a fallire una ghiotta occasione da rete a tu per tu con Tornqvist. Un minuto dopo lo stesso De Bettin viene colto in fallo su Rocco: doppia superiorità numerica per gli agordini che prima fanno le prove generali del gol con Marsh dalla blu, Munce è attento e para, e poi al 10’41” trovano con lo stesso Marsh la rete del 3-4 che riapre la gara. Passano pochi secondi ed è ancora lo stesso difensore agordino (11’41”) a trovare il pareggio. La gara diventa scoppiettante e al 13’40” Anger completa l’opera di sorpasso per i padroni di casa. Sul finire del tempo l’Alleghe viene colto in fallo (troppi uomini sul ghiaccio) ed il Cortina si trova in superiorità numerica (fuori Monferone per 2’) ma non succede più nulla.

Il terzo drittel si apre con l’avvicendamento tra portieri in casa agordina: Diego Fontanive prende il posto di Tornqvist. Nuova rissa al 5’ tra Bowman e Zandonella (2’ di penalità al primo e 2’+2’ al secondo) cui fa seguito altra scazzottatura al 7’. Tra una penalità e l’altra è Scoville con un tiro dalla blu a regalare il doppio vantaggio per l’Alleghe (minuto 14’17”) ma 16” dopo Johansson in contropiede rimette in corsa il Cortina. La gara si fa spigolosa al 15’ è ancora rissa tra Zanatta e Alberto Fontanive che vengono puniti con 2’ a entrambi. A 3’ dal termine della gara il Cortina butta alle ortiche un altro power play (Roche viene colto a giocare senza caschetto vanificando la superiorità), poi a 40” dal termine McKay toglie Munce e tenta la carta del sesto uomo di movimento ma è Burns a rovinare tutto perdendo malamente il disco alla blu.

Il primo derby stagionale se lo aggiudica l’Alleghe ma per entrambe le formazioni c’è ancora molto da lavorare soprattutto in fase difensiva. Mercoledì 15 settembre sfida decisiva tra Alleghe e Bolzano per l’assegnazione del Memorial Ferruccio Bogo.

Alleghe Hockey Tegola Canadese – S.G. Cortina 6-5 (1-1, 4-3, 1-1)
Reti
: 04.06 (1-0) Bowman, (1-1=PP) Adami, 20:24 (2-1) Faulkner, 22.02 (2-2) Roche, 22.14 (2-3) Roche, (2-4) Rohles, 30.41 (3-4) Marsh, (4-4) Marsh, (5-4) Anger, 54.31 (6-4) Scoville, (6-5) Johansson
Arbitri: Metelka, Stella e Lorengo
H.C. Alleghe: Tornqvist (dal 40:00 D. Fontanive); Lorenzi, De Val, Bowman, Marsh, Scoville, De Biasio, Ganz; Faulkner, Rocco, Veggiato, Anger, Chaulk, F. Fontanive, M. De Toni, Da Tos, A. Fontanive, Monferone. Coach: Steve McKenna
S.G. Cortina: Munce (Valle Da Rin n.e.); Sipotz, Rohlfs, Zandonella, Zanatta, Burns; Soravia, Moser, De Bettin, Roche, Menardi, Wennerberg, Giugliano, Johansson, Rezzadore, Adami, Zanatta M. Coach: Doug Mckay

Il programma 2010

  • mer. 8 settembre
    Cortina – Bolzano 2-3 d.r.
  • sab. 11 settembre
    Alleghe – Cortina 6-5
  • mer. 15 settembre
    ore 20.30, Alleghe – Bolzano 

La classifica del Memorial Ferruccio Bogo alla 2ª giornata:
Alleghe punti 3, Bolzano punti 2, Cortina 1 punto

freccia dx Tutti gli appuntamenti dellhockey italiano 2010/2011 Il Ferruccio Bogo

[TABLE=107,1]

[TABLE=110,1]