Il sindaco: «Le Aquile? Una ventata positiva»

(com. stampa Aquile FVG) – L’anno scorso l’auspicio di tutti era stato quello di poter consolidare il buon rapporto venutosi a creare con la giunta De Monte e iniziato nella sala consiliare del comune di Pontebba che, per la prima volta, aveva ospitato le Aquile FVG. La promessa del primo cittadino è stata mantenuta ieri, quando l’intero staff ha ricevuto un bene augurante saluto da parte dell’intera amministrazione comunale.

«Le Aquile sono una realtà importante – ha sottolineato il sindaco Isabella De Monte – e di questo Pontebba e l’amministrazione comunale sono orgogliose. Spesso si parla di Pontebba come di una realtà difficile, in declino economico e demografico, ma da alcuni anni (dalla stagione 2004/2005 ndr) le Aquile hanno portato una ventata positiva nel paese e per il paese. Questo ci fa un grande piacere e dobbiamo dire grazie a tutti i dirigenti, a tutti i tecnici, a tutto lo staff, a tutti coloro che lavorano così duramente per permettere di ottenere questi risultati».

La De Monte ha voluto anche ribadire la peculiarità della squadra, unico caso in Italia a non rappresentare una città o una piccola porzione di territorio, ma un’intera regione e vero e proprio strumento per far conoscere la piccola Pontebba, la Valcanale e la Canal del Ferro dal punto di vista culturale, storico e turistico. Un particolare ringraziamento da parte dell’amministrazione, è andato anche a coloro che si occupano del settore giovanile «cresciuto parecchio e futuro della società».

Terminato l’incontro che ha visto tra i presenti anche il consigliere regionale Franco Baritussio, grande amico delle Aquile FVG, i rappresentati delle varie realtà sportive locali, mentre l’assessore provinciale allo sport Mario Virgili, impegnato altrove, ha incaricato il sindaco di Pontebba di portare il suo in bocca al lupo al team, l’intera squadra – a eccezione di Andreas Lutz colpito da un lutto famigliare – si è trasferita nella piazza all’interno del tendone allestito per i festeggiamenti del “Settembre Pontebbano”.

Qui si è svolta la consueta presentazione ufficiale di tutto lo staff, con i nuovi arrivi che hanno potuto prendere coscienza del tifo e del calore che accompagna la squadra, mentre le “vecchie glorie” hanno potuto stringere nuovamente tante mani amiche.

Durante la serata carino siparietto quello che ha visto il bomber Marty Guerin dare sfoggio di alcune frasi in un discreto italiano, concludendo il suo breve discorso con un “Forza Aquile” che ha mandato in visibilio i parecchi supporter, tra cui tantissimi bambini, presenti.

Le Aquile Pontebbane

Le foto della presentazione: https://www.hockeytime.net/foto/serie-a1/?album=32&gallery=375

________________________________

(com. stampa Aquile FVG) – Questo il resoconto ufficiale pubblicato sul sito della Regione Friuli Venezia Giulia, riguardante l’incontro tenutosi oggi tra i rappresentanti delle squadre inserite nella Polisportiva Udinese e l’assessore regionale allo sport Elio De Anna.

SPORT: DE ANNA INCONTRA NUOVA SOCIETA’ POLISPORTIVA UDINESE

Un incontro, convocato dall’assessore regionale allo Sport Elio De Anna e finalizzato all’inizio di un percorso comune per riunire le diverse realtà sportive d’eccellenza della provincia di Udine, si è svolto oggi nella sede della Regione del capoluogo friulano. Alla riunione hanno partecipato i rappresentanti delle società sportive – Udinese Calcio, Snaidero Basketball, Aquile Fvg Pontebba (hockey su ghiaccio), Udine Rugby Football Club, Associazione Sportiva Dilettantistica Pallavolo Udine, Libertas Sporting Club Udine (pallacanestro femminile) – riunite nella neocostituita Polisportiva Udinese.

L’iniziativa, oltre ai vantaggi di tipo immediato (unica regia per sponsor), rappresenta la volontà di far progredire anche gli sport meno praticati per portarli ancora di più verso un percorso d’eccellenza. Il ”fare squadra” della Polisportiva dovrebbe costituire un punto di riferimento per tutto il mondo sportivo friulano e regionale. ”Si tratta di un modello che è esportabile sia nelle altre province come anche a livello nazionale”, ha commentato l’assessore De Anna.

Complimentandosi con i promotori dell’iniziativa (”è importante perché viene ‘dal basso”’), l’assessore De Anna ha evidenziato due sue specificità: nasce in un momento nel quale c’è necessità di inviare un messaggio forte alla famiglie che lo sport non può essere considerato una spesa, bensì un investimento e quindi un’opportunità formativa; dimostra il superamento delle possibili ingerenze della politica (con le proprie regole) nello sport.

All’incontro si è parlato delle possibili collaborazioni da instaurare con la nuova società nel settore turistico, della promozione dei prodotti tipici e nell’organizzazione dei grandi eventi. In tale ambito l’assessore De Anna ha ricordato le convenienze fiscali derivanti dal regime onlus della società in questione, che potrebbe essere coinvolta anche nei progetti sportivi organizzati dalle scuole. Nell’occasione è emersa la volontà dell’Amministrazione regionale di sostenere ed accompagnare la nuova società.

Nello specifico, nel 2011 è prevista la comune organizzazione del Torneo delle Autonomie, dedicato alla pallacanestro, al rugby ed al calcio, che dovrebbe tenersi a Udine, in Catalogna e nel Galles (oppure in Scozia). L’evento sarà accompagnato da un convegno di rilevanza nazionale sull’autonomia dei popoli europei. All’appuntamento con la stampa è stato presentato il logo della Polisportiva che sintetizza i colori delle società di provenienza e della Provincia di Udine.

La nuova società verrà ufficialmente presentata il prossimo 16 settembre a Udine nell’ambito di Friuli Doc.

ARC/MCH

_________________________________

Le Aquile si stringono attorno ad Andreas Lutz

(com. stampa Aquile FVG) – L’affetto della società Sport Ghiaccio Pontebba, del team delle Ice Hockey Aquile FVG e dei tanti amici e tifosi delle Aquile va ad Andreas Lutz per la scomparsa della nonna materna Anna.

Il Presidente, i dirigenti tutti, i giocatori e i supporter di Pontebba, si stringono attorno alla famiglia e desiderano esprimere ad Andreas il loro più sentito e sincero cordoglio.