Ciao Marino

E’ mancato per un tragico incidente in montagna Marino Migliorini, che da quasi trent’anni non si perdeva una partita dell’Hockey Milano. Conosciuto per il suo fare burbero e polemico con tutto e tutti, era invece uomo sensibile tanto da ricevere l’affetto di tutti. Il carattere di una persona genuina che vuole il meglio per ciò a cui tiene e di cui si sente parte, primi fra tutti l’Hockey Milano e la squadra dei Monsters di hockey inline di cui era allenatore. Sempre in prima fila dal Piranesi al Forum, dall’Agorà a mezzi palazzetti d’Europa, ha lasciato la sua famiglia reale e quella dell’hockey facendo un’altra cosa che amava tanto: camminare in montagna.
Lo staff di Hockeytime si unisce al cordoglio della famiglia per l’improvvisa scomparsa. Da oggi l’Agorà sarà mestamente più silenziosa.

Tags: