KHL: Le città della Tarasov Division

JAROSLAVL’

Squadra: Lokomotiv Yaroslavl

La città sorge sulle rive del fiume Volga, 249 km a nord-est di Mosca. La popolazione si aggira intorno ai 604 mila abitanti (tra questi possiamo ricordare Valentina Vladimirovna Tereškovam, prima donna nello spazio).
Fu fondata nel 1010 dal principe Jaroslav il Saggio e nel 1612 fu la capitale della Russia, poiché Mosca era stata occupata dai polacchi.
La città è attraversata dalla Ferrovia Transiberiana e il suo centro storico è inserito dall’UNESCO tra i Patrimoni dell’Umanità.
Tra le città gemellate con Jaroslavl’ vi è la Palermo.

Veduta della città

MITISHCHI

Squadra: Atlant Moscow Oblast

Mitishchi sorge a soli 19 Km a nord-est di Mosca, sulle rive del fiume Jauza.
La città ha circa 162 mila abitanti ed è un centro industriale di rilievo.
Fu fondata nel 1460 ed è famosa per il suo acquedotto, fatto costruire da Caterina II per l’approvvigionamento idrico di Mosca (18° secolo).
La città è gemellata con il comune di Lecco.

Monumento al primo acquedotto russo

NIZNIJ NOVGOROD

Squadra: Torpedo Nizhny Novgorod

Fondata nel 1221 dal duca Juri II di Vladimir, la città sorge all’affluenza del fiume Oka nel Volga e con 1.400.000 abitanti è la quarta città più popolosa della Russia.
Attraversata dalla Ferrovia Transiberiana e sede di un importante porto fluviale, accoglie la casa automobilistica GAZ e i cantieri navali produttori dei sommergibili di Classe Prinz.

Veduta della città

CEREPOVC

Squadra: HC Severstal

La città fu fondata nel 1360 da due monaci e sorge sulle sponde del bacino di Rybinsk sul fiume Volga. La sua popolazione si aggira intorno alle 309 mila unità.
E’ situata in una posizione strategica all’incrocio delle maggiori vie d’acqua del sistema Volga-Baltico, delle ferrovie e dei gasdotti, oltre a trovarsi fra le due più grandi città russe (Mosca e San Pietroburgo). E’ sede di moltissime industrie.

Chiesa della Natività

CECHOV

Squadra: Vityaz Chekhov

La città sorge sulle rive del fiume Lopasmja, 77 km a sud di Mosca. Vi risiede una popolazione di circa 74 mila abitanti.
Fu fondata nel XVII secolo e nelle sue vicinanze sorgono alcune basi militari sotterranee edificate dal governo sovietico negli anni cinquanta.

La stazione ferroviaria

MINSK

Squadra: Dynamo Minsk

Con i suoi quasi due milioni di albitanti, Minsk è la capitale della Bielorussia.
Sorge al centro dello stato sulle rive del fiume Svisla?. Il clima è quello tipico continentale con inverni freddi (fino a -40°C) ed estati calde (fino a 35°C).
Non è ben chiara la data di fondazione, ma la prima notizia della città si ha nel 1066. Il suo nome deriva dalla leggenda che vuole che un gigante di nome Menesk (o Mincz) avesse un mulino sulle rive del fiume vicino alla città.
Tra le aziende più importanti della città è da ricordare la Minskij Avtomobilnyj Zavod (MAZ), produttrice di autoveicoli (autobus, filobus, mezzi militari, camion).
Tra le città gemellate con Minsk c’è Milano.

Piazza della Vittoria

Fonte: Wikipedia

Tags: