Il roster dell’Appiano è ora al completo

L’Appiano Internorm ha chiuso ufficialmente oggi il mercato con il completamento nel roster dei propri talenti locali.
I campioni d’Italia continueranno il loro rapporto di farm team con il Bolzano dando la possiblità ai giovani più meritevoli di affacciarsi a migliori palcoscenici.
Al 4 agosto, a quasi 3 mesi dalla prima di campionato, i Pirati sono in assoluto la prima squadra ad aver già finito la propria campagna acquisti, vera rarità per l’hockey italiano.
Il primo colpo messo a segno è stato il Top scorer del campionato cadetto, Peter Campbell, messo al sicuro già in aprile. La novità sarà che coach Mike Ellis (confermato già a marzo prima ancora che iniziassero le finali) è intenzionato a schierare l’asso canadese accanto a giocatori locali. I più accreditati sono Tobias Ebner e Lorenz Röggl che l’anno scorso hanno anche vestito la maglia del Bolzano e che resteranno in gialloblu nonostante alcune offerte dalla serie A1. Sempre in attacco l’Appiano ha lasciato tutti a bocca aperta ingaggiando Nick Deschenes, campione d’Italia a Cortina, unico nuovo volto in avanti rispetto alla passata stagione. Il roster si completa con Hannes Hofer, che all’età di 31 anni è il più vecchio del gruppo (stranieri esclusi), Jan Waldner e Fabian Ebner (nazionali under 18) e Robert Raffeiner. Confermati anche i prestiti da altre società quali Stefan Unterkofler (Bolzano), Phillip Platter (Val Pusteria) e Lukas Martini (EV Bozen).

L’altro prodotto del vivaio EVB nonché nazionale juniores Martin Tutzer, 19 punti (12+7) in 47 partite, ha deciso invece di prendersi un anno di pausa dall’hockey. Saranno invece girati al Trento in serie CU26 il difensore Hannes Pichler (38 partite l’anno scorso) e l’attaccante Andreas Tschigg (44 partite con 5 punti, 1+4).

In difesa a fare da chioccia ai giovani Daniel Fabris, David Gorfer, Felix Niedermayr, Andreas Pichler, Markus Siller e Daniel Sparer è stato confermato Jon Coleman. Al posto di Braff l’Appiano per la retroguardia è andato sull’usato garantito scegliendo George Halkidis, già a Canazei, Collalbo e Alleghe.

Nessun cambiamento nel parco portieri con l’impiego a tempo pieno di Mark Demetz, vero protagonista dello scudetto 2010. Backup rimane Simon Fabris mentre non è ancora certo il destino di Hannes Pichler, attualmente impegnato in Australia.

HC Appiano Internorm stagione 2010/11

  • Portieri
    Mark Demetz 1981
    Simon Fabris 1986
    Alex Tomasi 1991
  • Difensori
    Jon Coleman 1975 (USA/IRL)
    Daniel Fabris 1989
    David Gorfer 1980
    George Halkidis 1982 (CAN/GRE)
    Felix Niedermayr 1991
    Andreas Pichler 1982
    Markus Siller 1989
    Daniel Sparer 1992
  • Attaccanti
    Peter Campbell 1979 (CAN)
    Nick Deschenes 1978 (CAN)
    Fabian Ebner 1992
    Tobias Ebner 1989
    Hannes Hofer 1979
    Lukas Martini 1981
    Philipp Platter 1987
    Robert Raffeiner 1991
    Lorenz Röggl 1989
    Stefan Unterkofler 1989
    Jan Waldner 1992
  • Allenatore
    Mike Ellis
  • Teamleader
    Markus Meraner
  • Equipment Manager
    Thomas Rabanser
  • Medico sociale
    Dr. Andreas Schwarz
  • Fisioterapista
    Manuel Bergamo