Mark Demetz goalie dell’Appiano. Conferme in difesa

(com. stampa HC Appiano – LIHG) – Il goalie Mark Demetz arriva dal Bolzano dopo il grande finale della scorsa stagione. Davanti a lui ci saranno ancora Andreas Pichler, David Gorfer e Daniel Fabris, tre conferme di valore per coach Ellis.
Dopo la conferma di Jon Coleman e l’ingaggio di George Halkidis i Pirati mettono a segno un altro colpo nel reparto difensivo 

La decisione più significativa della presidenza sicuramente riguarda la posizione del portiere: sarà il compito di Mark Demetz custodire la porta dell’HC Eppan Internorm nella prossima stagione. 
Il 29enne Gardenese é perfettamente conosciuto dagli appassionati di hockey dato che ha già giocato in diverse formazioni italiane. Partito dal Gardena ha proseguito la sua carriera passando per Fassa, Varese, Brunico, Torino, Milano e Valpellice fino al Bolzano, dove infine tramite il regolamento farm team é passato all’HC Eppan Internorm durante le semifinali dello scorso campionato. 

E proprio Mark Demetz ha avuto grande importanza sull’ottimo andamento dei play-off per i Pirati, terminato con la vincita dello scudetto e, a parte la sua percentuale di parate superiore al 92 %, ha convinto soprattutto per la sua prestazione nei tiri di rigore nella seconda partita e nella decisiva gara-4. Siccome di trovarsi bene anche nello spogliatoio dei Pirati e la dirigenza é convinta delle sue capacità non è stato difficile trovare un accordo per la prossima stagione. 

Non meno importante per i Pirati poi le conferme dei difensori Andreas Pichler, David Gorfer e Daniel Fabris. I primi due già da diversi anni sono baluardi fissi della difesa dell’Appiano e entrambi hanno ricoperto la carica di Capitano. Il 21enne  Daniel Fabris invece la scorsa stagione ha fatto diversi passi in avanti aumentando la sua qualità di gioco significativamente. Di conseguenza é stato premiato con alcune partite in A1 nelle file dell’HC Bolzano. Dietro di loro poi ci saranno di nuovo diversi giocatori giovani, decisi a lottare per un posto nell’A2, tra i quali Daniel Sparer, Hannes Pichler, Felix Niedermayr e Markus Siller

L’allenatore Mike Ellis é contento con il reparto difensivo dei Pirati, allo stesso tempo però butta uno sguardo critico al prossimo futuro:

Mark sicuramente sarà un solido rinforzo ed i nostri difensori locali già la stagione scorsa hanno dimostrato di essere all’altezza nei momenti decisivi. Comunque non é un segreto che abbiamo i difensori contati, ed anche la maggioranza delle altre squadre si trova nella stessa situazione. Di conseguenza già la perdita di un singolo giocatore pesa gravemente e ha conseguenze per l’intera squadra. Questo fatto deve assolutamente essere considerato nel lavoro giovanile, altrimenti esiste il pericolo che le squadre italiane a medio termine rimarranno senza terzini.”