Asiago: è Perugini il nuovo goalie, Pavone il suo back-up

(Com. stampa HC Asiago) – La Supermercati Migross Asiago annuncia di aver messo sotto contratto il portiere Andrew Perugini il quale dovrà raccogliere la pesante eredità di Daniel Bellissimo.
Perugini, nato a King City (Ontario, Canada) il 12 luglio del 1988, ha iniziato la sua carriera nell’hockey che conta nella stagione 2005/06 quando, dopo una militanza nei Thornhill Thunderbirds, ha scelto la formazione dei Barrie Colts in Ontario Hockey League: dopo una prima stagione di ambientamento (14 partite con l’89,2% di parate e 3.38 GAA) dovuta  alla giovane età, Perugini diventa primo portiere nella stagione 2006/07; in quest’annata Barrie vince la regular season della propria conference e Perugini, con il 91,7% di parate e una media goal subiti del 2.83, risulta essere tra i primi 5 portieri dell’intera lega.
Nella stagione 2007/08 Andrew termina il suo iter giovanile giocando per metà stagione a Barrie (27 partite, 91,7% di parate con 3.23 goal subiti a partita) prima di essere scambiato con Sarnia (25 partite, 91,8% di parate e 2,95 goal subiti a partita).

Dal 2008 il giovane portiere passa al professionismo accasandosi a Stockton dove rimane per le successive due stagioni: nella prima si alterna in porta con Bryan Pitton fornendo, però, prestazioni notevolmente più alte (90,8% di parate e 2.81 media goal subiti in 37 partite) mentre l’anno scorso, ottenuto lo status di primo portiere, ha parato il 90,8% dei tiri scagliati contro la sua porta per una media goal subiti di 2.94 a partita: le buone prestazioni gli sono valse anche una chiamata in American Hockey League dove ha giocato 4 partite con gli Springfield Falcons con una media parate del 87,4%.
Nel corso della sua militanza a Barrie, Perugini ha giocato con l’altro stellato Nick Plastino che ha contribuito alla sua decisione di venire ad Asiago:

Nick mi ha detto che Asiago è una delle squadre migliori con grandi tifosi ed una bella cornice: questo ha aiutato la mia decisione. Sono grato all’Asiago di avermi dato questa opportunità.”

Parlando di obiettivi: “Il mio principale obiettivo è di abituarmi il più in fretta possibile al gioco Europeo ed, ovviamente, aiutare Asiago a vincere un altro campionato. Nelle prossime stagioni lavorerò duro per guadagnarmi la chiamata in nazionale.

Infine una piccola descrizione delle sue caratteristiche: ”Come portiere prediligo lo stile butterfly. Cerco sempre di rimanere calmo e mantenere la pazienza. La chiave del mio successo sta nella mia posizione che mi permette di concedere pochi rimbalzi”.

Confermato nel ruolo di secondo portiere l’Asiaghese Gianfilippo Pavone.
Pavone, nato ad Asiago il 28 Novembre 1988, si appresta ad iniziare la sua quarta stagione nella formazione stellata ed avrà il difficile compito di farsi trovare pronto quando le necessità lo richiederanno.

Stats da EP

[table=97,6]