Valpellice: Doppio colpo di Martinelli – Ryan McDonough in attacco e Trevor Johnson in difesa!

(Com. stampa HC Valpellice, Paolo Vola) – Il 22enne canadese Ryan McDonough è il nuovo centro dell’attacco biancorosso!
Nato a Etobicoke, vicino a Toronto, il 2/1/1988 è alto 177 cm per 80 kg.
Dopo 4 anni ed oltre 200 punti in Ontario Hockey League, un anno con Sudbury (con Marc Staal dei New York Rangers!) e tre anni con Saginaw e la convocazione nel Team Ontario al World Hockey Challenge Under 17 (11 punti in 6 partite), assaggia l’Europa prima nel durissimo campionato austriaco con l’EC Salzburg (26 punti in 54 partite) poi, l’anno scorso, nella seconda lega tedesca con i Landshut Cannibals con cui realizza ben 49 punti in 42 partite.

Barry Martinelli, che lo conosce molto bene sin dai suoi esordi, dice di lui:

«Ryan è un centro “puro” ed è, malgrado abbia solo 22 anni, già un regista eccezionale con una velocità impressionante ed una grande creatività offensiva che accoppia ad un buon senso del goal».

L’acquisto di McDonough segue la strategia societaria di portare a Torre Pellice giovani talenti d’oltreoceano in un’ottica potenzialmente pluriennale ed assicura, nell’ipotesi d’impossibilità del rinnovo di Sisca, la presenza di un centro di ruolo dalle caratteristiche tecniche simili che dovrebbe ben integrarsi con l’esperta coppia italo-canadese Luciano Aquino – Pat Iannone.

______________________________

Altro grande colpo di mercato di Barry Martinelli; alla luce della necessità di rafforzare la difesa con un giocatore dal doppio passaporto il General Manager canadese ha optato per l’esperto difensore italo – canadese e della Nazionale Italiana Trevor Scott Johnson.
Nato a Trail (British Columbia) in Canada il 25/01/1982 da padre islandese e madre italiana, Trevor inizia la propria carriera in WHL con i Kootenay Ice dal 1998 al 2001, con cui vince il titolo nel 1999, per poi effettuare altre esperienze nella stessa lega con i Seattle Thunderbirds e i Tri-City Americans.
Nel 2003 il passaggio in UHL con i Muskegon Lumberjacks, altro titolo vinto, prima di approdare nell’hockey che conta l’anno seguente con i Peoria Rivermen ed i South Carolina Stingrays in ECHL. Nello stesso anno, il 2004, un assaggio della prestigiosa AHL con gli Hershey Bears.
L’ultimo anno nelle Leghe nord americane è speso ancora tra i Muskegon Lumberjacks ed i Cleveland Brarons (AHL) poi nel 2006/2007 il salto in Italia per fare valere il doppio passaporto;  prima una stagione a Renon poi due consecutive ad Asiago dove si afferma come uno dei migliori terzini del Campionato ed un’ultima stagione, dal rendimento altalenante anche per il residuale impiego, a Bolzano proveniente dai Kassel Huskies della DEL.
Nel 2009 è tra gli artefici principali della promozione al Gruppo A dell’Italia dove viene votato miglior difensore dei Mondiali grazie a 3 goal e 5 assist in 5 partite!!
Difensore dal discreto fisico (180 cm per 87 Kg), grande esecutore della fase di powerplay è stato soprannominato “Mister Missile” per la violenza del suo tiro dalla linea blu.
In carriera più di 100 goal e 350 assist in 700 match tra le varie categorie che ne fanno un giocatore esperto, solido e spesso determinante.
Con Ganzak, Martinelli, Runer ed i giovani locali, ed in attesa di inserire ancora un tassello nel reparto, la difesa è quindi belle che pronta!
Trevor ha come casacca preferita la n. 5, ora di Pozzi, probabilmente si accontenterà della n. 4 o n. 24 e con i suoi 28 anni sarà, al pari di Iannone, il “vecchietto” di una squadra che per il resto sarà composta interamente, come da progetto, da talentuosi stranieri under 25 e da giovani locali per una Valpe tutta entusiasmo, ritmo e velocità!

Trevor Scott Johnson (stats da Eliteprospects)

Ryan McDonough (stats da Eliteprospects)

[table=104,6]