NHL Playoff2010: Niemi porta Chicago sul 2-0

Philadelphia Flyers – Chicago Blackhawks 1-2 (0-0; 0-2; 1-0)

Chicago conduce 2-0 nella serie

Siamo al secondo atto della finale per la Stanley Cup e se in gara1 a essere protagonisti erano stati gli attacchi, in gara2 il protagonista assoluto risponde al nome di Antti Niemi; è infatti il goalie di Chicago il principale artefice della seconda vittoria interna di Chicago che allo United Center si impone di misura in una gara nettamente più avara di realizzazioni ma non di spettacolo.

Antti Niemi a difesa della gabbia dei Blackhawks



Dopo un primo periodo senza firme nel boxscore, sul finire dei secondi 20 minuti sono i padroni di casa ad assestare un durissimo 1-2 in 28” che risulterà alla fine decisivo. Ad andare a segno, in rapidissima successione, sono prima Marian Hossa e poi Ben Eager.

Andati al riposo sul 2-0 i Blackhawks si affidano nell’ ultimo periodo al proprio goalie che, nonostante la gragnuola di tiri (saranno 15-4 negli ultimi 20’), permette al solo, all’ottavo sigillo di questi playoff, di batterlo.

Neanche i quasi 2 minuti in cui coach Laviolette da segnalare un palo colpito a botta quasi sicura da Sharp) tenta la carta del sesto uomo di movimento porta frutti (da segnalare un palo colpito a botta quasi sicura da Sharp) e così i tifosi di casa possono festeggiare il 2-0 nella serie che permette un viaggio un pochino più tranquillo in quel di Philadelphia.

Parole di elogio per il goalie finlandese di casa arrivano da Patrick Sharp che su di lui afferma: “Non è facile squoterlo, Sembra giocare al meglio nei big match, e noi ne avremo molti da qui in avanti.

(Per le dichiarazioni: www.nhl.com)
httpvh://www.youtube.com/watch?v=JF4bSkcezwI