Provaci ancora Jan

Jan Alston
Jan Alston festeggia con la maglia del Varese

41 anni ma ruggisce ancora. Jan Alston sarà ancora in pista il prossimo anno questa volta nelle file del Losanna, vincitrice quest’anno della LNB. Il centro svizzero canadese di Granby (Montreal) ha firmato nelle scorse ore un contratto di tre anni con il doppio ruolo di giocatore e vice allenatore di John Van Boxmeer.
Il campione del mondo con lo Zurigo venne portato in Europa giovanissimo dall’Appiano nel 1990, proveniente dai Saint-Jean Castors, lega juniores canadese QMJHL. Una strage di punti in B1 come pure l’anno dopo con il Vipiteno dove segnerà altri 83 punti in 24 partite. Quell’anno ebbe tempo anche per la post season in Svizzera, proprio nel Losanna che lo riabbraccerà 18 anni dopo. Nel 1992 arriva finalmente la serie A con i Lupi di Brunico. Squadra di centro classifica sia in campionato sia in Alpenliga ma blasone di altissimo livello tecnico con il duo delle meraviglie Mansi-Figliuzzi, Larry Trader e Steve Smith. Alston segna complessivamente 96 punti in una cinquantina di gare, 40 punti in campionato, 10° con Chitarroni nella classifica Top Scorer dietro a personaggi come Eaves, Napier, Cassidy, Orlando e i russi el Bolzano. L’anno dopo per lui è il turno dei Mastini di Varese che vogliono tornare grandi, con i quali tra Alpenliga e campionato, in una formazione che arriverà quarta, realizza ben 105 punti. E’ il quinto goleador dietro a Orlando, Zarrillo, Vostrikov e Topatigh.
Da lì a poco il livello del nostro campionato è destinato a regredire, non Jan Alston che dopo un’estate che sembrava vederlo confermato a Varese, varca il confine di Ponte Tresa per iniziare la sua carriera svizzera e poi tedesca. Negli anni il centro di stecca destra vestirà in NLA la maglia di Biel, Davos e La Chaux-de-Fonds; in DEL quella dei Capitals Berlino e per tre anni quella degli Adler Mannheim con i quali vince due titoli. E’ la prima volta che Alston rimane per più di un anno con la stessa squadra ma è solo il preludio dell’epopea con lo Zurigo. 9 indimenticabili stagioni dove vince un campionato nel 2008 ma soprattutto la Champions Hockey League. I numeri della sua carriera parlano di 448 punti (194+254) in 465 partite di LNA, 220 punti (106+114) in 200 partite di DEL.

stats Jan Alston