Ligue Magnus: lo scudetto torna a Rouen

Il 6 Aprile ha rappresentato l’inizio del round finale che ha decretato la squadra vincente della Ligue Magnus 2009-10, sempre con il sistema “al meglio di 5 partite” come per semifinali e quarti.
Ai Quarti l’Amiens è stato eliminato perdendo 3 incontri contro il Grenoble; tuttavia in semifinale i Bruleurs de Loups hanno perso tutti i 3 incontri col Rouen, prima finalista.
Il Rouen aveva concluso la regoular season a 44 punti in prima posizione come il Briançon, che in semifinale ha invece incontrato l’Angers, terza in classifica che aveva dominato soprattutto nei primi mesi di campionato.
La finale è stata proprio tra Rouen e Angers, che potremmo quindi definire “le squadre che hanno dominato prima e seconda parte di campionato”.

La serie si è conclusa 3 a 2 ed è stata piuttosto ricca di colpi di scena: la sconfitta dei Dragoni in Gara 1 (1-2 a Rouen) è stata dura e inaspettata, ma il riscatto è già arrivato in gara2 sul ghiaccio dei Ducs. Lo scudetto è così tornato tornato a Rouen, che è la terza città più scudettata di Francia.

Nel frattempo si è conclusa la sfida, piuttosto equilibrata, che ha deciso la squadra che potrà rimanere nel massimo campionato francese. Neuilly sur Marne e Mont Blanc si sono sfidate per 5 incontri con un buon equilibrio, con la vittoria di Gara 5 da parte del Mont Blanc in casa dei Bisonti.

In 1er Division si è conclusa la regoular season con la classifica guidata da Caen (46 pti) e Brest (44):anche in questo caso le prime 8 classificate disputano i playoff durante il mese di aprile, per conoscere poi la squadra che otterrà il diritto di accedere alla Ligue Magnus.