NHL Playoff2010: Un secondo tempo perfetto dei Capitals condanna i Canadiens


Washington Capitals-Montreal Canadiens 5-1 (0-0;4-0;1-1) Capitals in vantaggio 2-1 nella Serie

Quante recriminazioni, possono avere i Canadiens, dopo gara 3? tante, sopratutto legate al se…se fosse entrato almeno un disco nel primo periodo la partita sarebbe stata diversa.
Ed invece merito di un ottimo Varlamov 26-27 nel primo tempo le cose vanno diversamente, e per la squadra di Montreal nonostante i tentativi di gol non ne arrivano.
I Capitals invece schiacciati dai padroni di casa nella prima frazione, nella seconda,  innestano il turbo e per gli avversari è notte fonda.
Apre le danze Gordon (Poti) in inferiorità numerica poi è la volta di Laich (Green-Fehr) al 04:42; successivamente Fehr (Laich-Morrison) e lo Zar Ovechkin (Backstrom-Knuble) portano il parziale su un rassicurante 5-1 per Washington.
Passata la tempesta i Canadiens tentano di rifarsi sotto ed iniziano nel migliore dei modi nel terzo tempo andando in gol in PP con Plekanec (Cammalleri-Hamrlik), il vantaggio dei Capitals è però rassicurante ed il gol di Montreal non ha seguito.

Per gli ospiti nel finale c’è anche il gol in En di Bradley.
Ovechkin e soci adesso sono in vantaggio nella serie, gara 4 se dovesse finire nella medesima maniera di questa gara 3…ma stiamo già correndo troppo avanti i sogni di gloria di Washington devono passare per la reazione dei Canadiens che sicuramente ci sarà.

Buffalo Sabres-Boston Bruins 1-2 (1-1;0-0;0-1) Bruins in vantaggio 2-1 nella Serie
Buffalo vs Boston parte 3…serie in parità che si è spostata al TD Garden, e pubblico casalingo che dopo pochi minuti è costretto a guardare gli ospiti realizzare il vantaggio, Grier (Torres-Tallinder) infatti non lascia scampo a Rask realizzando il vantaggio.
Dura poco però la supremazia degli ospiti al 15:17 Wideman (Sobotka-Hunwick) entra nel terzo avversario in velocità e ben servito dai compagni scarica un bolide che va ad infilarsi nel sette rendendo impossibile l’intervento di Miller.
Partita in parità, che sopratutto nel secondo periodo è molto fisica con molti scontri e cariche alla balaustra; la svolta dell’incontro è a metà del terzo tempo.
Recchi lavora bene il disco nel terzo offensivo e dopo essersi liberato con le cattive del diretto avversario scarica il puck a centro ghiaccio per Bergeron (Recchi-Wideman) che da posizione favorevole non sbaglia.
Boston conduce adesso per 2-1 e questo è anche il risultato finale dato che gli assalti finali di Buffalo sono tutti respinti da Rask.

Vancouver Canucks-Los Angeles Kings 3-5 (1-1;1-3;1-1) Kings in vantaggio 2-1 nella Serie

I Canucks pagano dazio in gara 3 a causa di un penalty killing disastroso (0-3) e alla vena realizzativa di Handzus (doppietta).
Se il primo periodo si chiude in parità 1-1 con i gol di Raymond (Kesler-Samuelsson) per i Canucks e Doughty (Handzus-Brown ), nel secondo i padroni di casa prendono decisamente il largo.
Tre marcature nel secondo periodo mettono una seria ipoteca sulla vittoria finale; in gol per Los Angeles: Handzus (Johnson-Doughty), Handzus (Doughty-Johnson) e Richardson.
Il coach ospite fa uscire Luongo, non del tutto essente da colpe sui gol e al suo posto fa entrare Raycroft: i Canucks cercano una difficile rimonta ma Samuelsson (Kesler) prima e D.Sedin (Bieksa-H.Sedin) portano il divario ad una sola lunghezza, i Canucks dimostrano di crederci ancora.
Ai Kings basta però un ultimo colpo di acceleratore con Smyth (Johnson-Doughty) che realizza il 5-3 che chiude i giochi.