Tait e Kuznik in partenza

Col nostro campionato non ancora concluso, all’estero stanno già cominciando a preparare la nuova stagione. In Austria il Villach ha appena annunciato di aver messo le mani su Greg Kuznik dalla vicinissima Pontebba, e che il giocatore dovrebbe firmare già stasera. Il forte 31enne difensore canadese di passaporto sloveno era stato ingaggiato dai friulani a stagione in corso approfittando dei problemi finanziari del Olimpija Lubiana con cui Kuznik ha giocato 148 partite in EBEL. L’ex Fassa con le Aquile di Pontebba ha realizzato 10 punti (2+8) in 13 partite più due gol contro il Bolzano nelle 7 gare play-off.

Stats

Ancora in corsa per lo scudetto Ashley Tait ha già annunciato che lascerà Renon per tornare in Inghilterra. Appena la serie di finale contro l’Asiago terminerà il 34enne nativo di Toronto ma diventato suddito della Regina raggiungerà i compagni britannici per i mondiali di prima divisione che inizieranno tra breve. L’anno prossimo tornerà a vestire la maglia degli Steelers (carnefici del Bolzano in Continental) come annunciato dal sito della Lega inglese settimana scorsa. «M’è piaciuta l’esperienza italiana – ha commentato l’inglese sul sito d’Elite League – era qualcosa che ho sempre voluto fare ma adesso è giunto il momento di tornare e vincere ancora». Il suo ex e nuovo coach David Matsos ha fatto di tutto per riaverlo con sé definendolo “insostituibile” e “ottimo realizzatore secondo solo a Joe Talbot”, convincendo così Tait a firmare un biennale.

Sheffield quest’anno hanno avuto la soddisfazione di raggiungere le finali di Continental Cup ma hanno ottenuto un deludente quinto posto in campionato. A Sheffield Tait troverà il difensore ex Pontebba Kevin Bolibruck.
Il quasi ex Renon ha iniziato la sua carriera giocando nei Nottingham Panthers per quasi 10 anni con una parentesi nei Kingston Hawks. Nel 2002 il passaggio ai Coventry Blaze e nel 2007 ai Sheffield Steelers con cui ha segnato 53 goal in 107 partite.

Stats