Il 60°Minuto: Secondo shutout consecutvo per Rinne

Carolina Hurricanes-Pittsburgh Penguins 3-2OT (1-0;0-1;1-1;1-0)
Gli Hurricanes ci hanno preso il vizio ultimamente nel bloccare i Penguins, nell’ultimo incontro tra le due formazioni Carolina era prevalsa in casa, mentre questa volta il successo arriva in trasferta.
In vantaggio gli ospiti con Boychuk,  i Penguins replicano nel secondo e terzo tempo con Staal e Malkin passando a condurre; a quattro minuti dalla sirena finale però Pitkanen riporta la situazione in parità e poi Mcbain in Ot ad un secondo dai possibili rigori segna il gol del successo esterno per Carolina.

Ottawa Senators-Dallas Stars 4-5 (2-2;1-2;1-1)
Ottawa sembra aver imboccato un vicolo particolarmente oscuro, la quinta sconfitta consecutiva patita a Dallas fa sì che adesso Montreal e Flyers si trovino agli stessi punti dei Sentors con i Bruins attualmente ottavi che non sono tanto distanti (soli 5 punti).

Per gli Stars successo forse inutile data la distanza dal ottavo posto, ma Richards (doppietta )  coadiuvato dagli altri marcatori Ribeiro, Benn e Daley fanno ancora sognare i tifosi.
Per gli ospiti è sconfitta nonostante la tripletta di Spezza.

Montreal Canadiens Toronto-Maple Leafs (1-1;0-1;1-0;0-0)

Toronto ai rigori contro i Canadiens coglie il terzo successo consecutivo,  alle reti di Bozak e Kessel i Canadiens rispondono con la doppietta di Gionta; ai rigori poi come detto prima il successo è dei Leafs.

St Louis Blues-New Jersey Devils 1-0 (1-0;0-0;0-0)
Devils sconfitti in casa da St Louis, vittime di un gol realizzato da Steen che al 19:47 del primo periodo buca la guardia di Brodeur; per Conklin 29-29 invece uno shutout meritato che consente il successo esterno ai Blues.

Philadelphia Flyers-Atlanta Thrashers 2-5 (1-2;1-1;0-2)

Atlanta vittoriosa contro i Flyers inizia a cullare qualche sogno di post season, visto che ormai la distanza che separa i Thrashers dall’ottavo posto è di un solo punto.
Gia a metà del primo tempo i padroni di casa si trovano in vantaggio per 2-1 gol di Bergfors ed Armstrong.
I Flyers restano agganciati con Carcillo ma nel secondo tempo ecco la terza rete realizzata in questo caso da Antropov; I Flyers si rifanno sotto con Betts, ma nel terzo periodo Little ed Armstrong (doppietta) chiudono i conti.

Buffalo Sabres-Florida Panthers 3-1 (1-0;1-1;1-0)
I Sabres con tre gol fatti ed uno subito, merito dell’ottima prova di Miller 31-32 vincono in casa di Panthers; in vantaggio di due reti con Hecht e Kaleta Buffalo vede accorciarsi il margine di vantaggio dopo il gol subito ad opera di Bitz.
Il sigillo finale porta la firma di Grier che realizza il gol del 3-1.

Washington Capitals-Tampa Bay Lightning 3-1 (2-1;0-0;1-0)
Capitals corsari a Tampa Bay con tre reti realizzate da Fleischmann, Ovechkin e Semin; per i Lightning invece l’unica marcatura porta la firma di Lecavalier.
Ottima poi per gli ospiti la prova in gabbia di  Theodore 33-34.

Columbus Bluejackets-Nashville Predators 0-1OT (0-0;0-0;0-0;0-1)

Secondo shutout di fila per Rinne 33-33 che assieme alla rete di Franson in Ot consente ai Predators di aggiudicarsi il match contro Columbus.
I Bluejackets hanno tentato in tutte le maniere di superare il goalie avversario senza però riuscirci; discorso diverso per Mason 30-31 che è autore di un ottima prova subendo però quel gol di troppo.

Chicago Blackhawks-Phoenix Coyotes 4-5OT (1-0;1-1;2-3;0-0)
Partita tirata tra Chicago e Phoenix, dopo un iniziale doppio vantaggio degli ospiti con Brouwer e Kane Phoenix tra secondo ed inizio di terzo tempo pareggia: i gol sono realizzati da Wolski e Stempniak.
In due minuti al’ inizio del terzo tempo cambia nuovamente il risultato con i Blackhawks che si riportano in vantaggio merito di Ladd e Sharp; i Coyotes continuano però ad attaccare realizzano così il pari con Stempniak ed Aucoin. In Ot poi un rigore potrebbe dare il successo a Phoenix ma Lombardi lo fallisce, poco male sono i successivi shutout a consegnare i due punti ai padroni di casa.

Detroit Red Wings-Vancouver Canucks 5-4OT (0-2;3-0;0-1;1-0)
Detroit alla fine del primo periodo era sotto per 2-0 merito delle reti di  ed O’Brien, con Calgary poco distante una sconfitta poteva risultare deleteria ed allora il secondo periodo è stato perfetto per gli Wings che hanno raggiunto e superato i padroni di casa con i gol di Bertuzzi, Datsyuk e Filppula.
I Canucks hanno si ritrovato la parità con D.Sedin nel terzo periodo, ma all’Ot sono capitolati puniti dalla rete all’ultimo secondo di Zetterberg; nonostante la sconfitta mostruosa prova di Luongo 50-54 che sopratutto nel terzo tempo ha bloccato qualcosa come 20 tiri.

New York Islanders-Los Angeles Kings 0-1 (0-1;0-0;0-0)

Un gol di Richardson a metà del primo tempo è sufficiente ai Kings per aver ragione degli Islanders che nonostante i tentativi non sono riusciti a superare Quick 26-26 autore dello shutout.