Il 60° Minuto: La Cinquina dei Predators

Pittsburgh Penguins-Boston Bruins 3-0 (1-0;1-0;1-0)
Dei Bruins arrendevoli hanno concesso troppo ai Penguins che dal canto loro non si sono fatti troppi scrupoli andando a vincere in trasferta per 3-0.
Per la squadra di Pittsburgh un gol per tempo Kennedy, Ponikarovsky e Rupp gli autori delle reti; gloria anche per Fleury 17-17 che centra lo shutout.

St Louis Blues-New York Rangers 4-3 (1-2;2-0;1-1)
Match intenso tra Rangers e Blues, i quali nel terzo periodo grazie alla zampata di Kariya (che firma il gol n°400) si aggiudicano l’incontro.
All’inizio ospiti intraprendenti con Boyes, poi padroni di casa che raggiungono il pari e passano in vantaggio con Callahan e Gaborik.

Nel periodo centrale i Blues concludono solo 6 volte dalle parti di Lundqvist, trafiggendolo per in due occasioni con Weaver-JohnsoN.
Nel terzo tempo in due minuti si decide l’incontro prima pareggio Rangers al 07:11 poi al 08:24 la rete di Kariya.

Washington Capitals-Carolina Hurricanes 3-4 (0-0;2-1;1-2;0-1)
Punto perso dai Capitals contro gli Hurricanes che fuori dalla lotta playoff, stanno mietendo vittime illustri; a Washington in gol con  Corvo (doppietta) e Fehr rispondono gli Hurricanes Staal, Carson e Larose.
Nell’Ot infine segna Whitney facendo esultare tutta l’arena che può celebrare il successo della squadra.

Ottawa Senators-Atlanta Thrashers 3-6 (0-1;3-2;0-3)
I Thrashers vincono il match contro i Senators e complice la sconfitta di Rangers e Boston si riavvicinano prepotentemente a quell’ottavo posto che vale i playoff.
Sotto i  riflettori con delle ottime prestazioni vanno Armstrong ed Antropov autori delle due doppiette e WhiteAfinogenov con due assist a testa.

New Jersey Devils-Toronto Maple Leafs 1-2 SO(0-1;1-0;0-0;0-0)
Toronto che ormai ha la mente rivolta al draft, ferma ai rigori i Devils; al vantaggio firmato da Kessel per i padroni di casa nel primo tempo risponde per New Jersey Clarkson nel secondo.
I portieri per il resto del tempo hanno fatto bene il loro mestiere, sia Danis 25-26 che Giguere 24-25, il goalie dei Leafs poi ha parato anche il rigore che ha deciso gli shutout con la vittoria di Toronto.

Buffalo Sabres-Tampa Bay Lightning 6-2 (3-0;1-0;2-2)

Buffalo a trazione Pominville (tripletta) stendono in trasferta i Lightning con un primo periodo perfetto chiuso sul 4-0; rientrati parzialmente in gara con Downie-Lecavalier i padroni di casa vengono mandati kO da altre due marcature che portano il finale sul 6-2 per gli ospiti.
In gol per i Sabres oltre all’eroe di serata Pominville ci sono Roy (autore anche di due assit), Vanek e Myers.

Phoenix Coyotes-Florida Panthers 4-3SO (0-1;0-2;3-0;0-0)

I Coyotes vincono in rimonta in casa dei Panthers, e dimostrano di essere in ottimo stato di forma; Florida dopo aver concluso in vantaggio per 3-0 il secondo periodo con i gol di Weiss, Booth Stillman viene raggiunta sul pari da Phoenix.
Gli ospiti che già ne secondo periodo erano stati fermati solo da un grande Vokoun 43-46 vanno in gol per tre volte con Hanzal, Stempniak e Vrbata aggiudicandosi poi ai rigori i due punti.

Minnesota Wild-Nashville Predators 0-5 (0-3;0-1;0-1)

Wild che vengono umiliati dai Predators che infliggono un pesante 5.0 finale; alle tre reti realizzate nel primo tempo da Wilson, Dumont ed Arnott si aggiungono Goc nel secondo e Stempniak nel terzo il tutto condito dallo shutout di Rinne 17-17.

Dallas Stars-Philadelphia Flyers 2-3 (2-1;0-1;0-1)

Dallas gioca bene il primo periodo concluso in vantaggio per 2-1 con le reti due reti di Ott, ma i padroni di casa che avevano momentaneamente pareggiato con Gagne nei restanti due tempi con Richards e Hartnell prima pareggiano e poi passano a condurre l’incontro vincendolo di misura.

San Jose Sharks-Vancouver Canucks 2-3 (0-2;1-1;1-0)

I Canucks dopo il doppio vantaggio del primo periodo con Edler e Kesler riescono a tenere a bada la reazione ospite; gli Sharks si avvicinano nel secondo periodo con Clowe ma ancola la squadra di Vancouver grazie alla marcatura di Johnson allunga.
Nel terzo tempo Pavelski riduce ad una sola lunghezza il divario tra le due squadre, ma i padroni di casa conservano il vantaggio aggiudicandosi l’incontro.

Los Angeles Kings-Chicago Blackhawks 3-0 (0-0;1-0;2-0)
I Kings in casa sono schiacciati dalla forza offensiva dei Blackhawks non riuscendo a produrre molto in avanti, mentre Chicago dopo essere stata bloccata per un periodo da Quick 34-37 riesce a trovare la via del gol con Brouwer e Kopecky (doppietta) facendo suo l’incontro.