Quarti Gara 3: Valpusteria prosegue la striscia vincente

di Mirjana Aleksic Ploner

VALPUSTERIA – ALLEGHE 4-1 (1:0, 0:0, 3:1)

Quella  di ieri sera è stata  una partita  senza grandi svolte ma con tante emozioni ,giocata fino a l‘ultimo respiro,  all’ ultima pattinata. Le Civette alleghesi con artigli affilati  sono pronte a tutto per tutto per vincere. Guardando il risultato senza aver visto la partita non si direbbe, ma è stato difficile  per i Lupi spuntarla con agordini  specie nel primo periodo, ma poi la “macchina pusterese” si è riscaldata ed i brunitesi hanno iniziato a macinare gioco senza sosta. L’Alleghe, d’altro canto, non è una squadra che si fa intimorire. Bello il colpo d’occhio con la Solar Arena affollata di tifosi sia Pusteresi che Alleghesi. Un’atmosfera di festa per il hockey . Per la cronaca della partita,  Val Pusteria senza C.Mair infortunato e Tuomainen per il turnover. Alleghe tutti presenti.

Dopo neanche un minuto di gioco, Sparber va in panca puniti per gancio con bastone. Si gioca 5 contro 4 ma l’Alleghe non sfrutta l’occasione. A 5’40” Alleghe si rende pericolosa ma Jakaitis para. Sarà così per tutto il primo periodo, Jakaitis  mette la saracinesca sulla sua porta e anche se le Civette vanno molto vicino al gol, l’estremo pusterese dice no agli  agordini. E’ Bob Sirianni ad impegnare Pagliero un paio di volte, ma senza successo. Archer dell’ Alleghe finisce in panca puniti all’ 13’33”di gioco per ostruzione e al suo ritorno sull’ ghiaccio a 15’ 57” c’è una mischia davanti Pagliero  e su passaggio di M.Kelly e T.Desmet la prima rete della serata per il Val Pusteria è di Max Oberrauch che mette il disco sotto i gambali di estremo di Alleghe. A 18’24” in panca puniti finisce Rocco dell’ Alleghe,ma risultato non cambia .Primo tempo finisce con 1 a 0 per Val Pusteria.

Secondo tempo comincia con Rocco ancora in punizione ma senza che l’Alleghe riesca ad approfittarne. Sono i Lupi che “cambiano la pelliccia” e giocano più veloci più aggressivi e le Civette hanno difficoltà a raggiungerli .Gioco bello, dinamico da parte di tutte due squadre ma senza conclusioni. Al 9’13” di gioco sulla panca puniti finisce C.Wileit ma l’Alleghe non riesce a concludere.

All’11’58” altre superiorità numerica per i Lupi ma non riescono a concludere. Al 17’27” Thomas Pichler del ValPusteria  va in panca puniti per ostruzione  ma Jakaitis resiste ai continui attacchi  di Faulkner e Veggiato. Al 17‘42” l’arbitro annulla un gol all’Alleghe  per giocatore in lunetta. Al 19’10“ Thomas Pichler è di nuovo sulla panca puniti per ostruzione ed è Veggiato  che tira dalla parte destra di Jakaitis  con il pusterese che deve girarsi e sdraiarsi sul ghiaccio a pancia in giù per fermare il disco con un’incredibile questa parata. Davvero strepitoso Jakaitis.

Secondo periodo finisce a reti inviolate, ma al 3‘10“ del terzo periodo arriva la seconda rete pusterese: Sirianni tira su  Pagliero ma sul  rebound arriva  C.Willeit  ed insacca nonostante Veggiato tenti di salvare il disco. Al 10’ 34”  in panca puniti finiscono Jan Vodrazka  e Nicola Fontanive. Si gioca 4 contro 4 ed all’ 11’43” si sblocca finalmente risultato con Brown che realizza per l’Alleghe.

Comincia di nuovo a “scaldarsi” il ghiaccio con gli spiriti bollenti dei giocatori ed i Lupi riallungano con Patrick Bona al 13’40”  che realizza il terzo gol per i Lupi intercettando il disco su batti e ribatti tra Thomas Pichler e Pagliero e mettendolo alle spalle dell’estremo delle Civette.  I successivi cinque minuti si giocano a pieno ritmo e  Alleghe ci spera. A due minuti dalla fine esce Pagliero dalla porta per sei uomini di movimento per l’Alleghe,  ma dopo un paio di tentativi è Murray con tiro a porta vuota a mettere il sigillo sulla partita per il 4 a1 per il Val Pusteria ed il  3 a 0 nella serie.

Tags: