Quarti Gara 3: Asiago batte il Fassa ai rigori

di Davide Trevisan

ASIAGO-FASSA 2-1 dtr (0:0)( 1:1)( 0:0)( 1:0)

Davanti ad una buona cornice di pubblico si è giocata ieri sera gara3 dei quarti di finale tra Asiago e Fassa. La vittoria, giunta dopo i tiri di rigore, è andata ai padroni di casa della Migross autori di una partita disputata in gran parte nel terzo avversario come lo testimoniano le conclusioni in porta. 40 a 21.

Nello schieramento iniziale John Harrington inserisce Joe Zappala in attacco rinunciando, oltre al “solito” Isabella, al terzino De Marchi. Fassa con Bonello fuori per turnover e privo dell’infortunato Piffer.

Prima frazione ed è subito powerplay per l’Asiago con MacDonald che si accomoda in panca puniti; i tentativi stellati si infrangono però su un attento Adam Dennis. Match che prosegue con i padroni di casa che tengono costantemente l’iniziativa chiudendo il Fassa nel proprio terzo. L’attacco giallorosso manca però di incisività e la pressione non da i frutti sperati con il tempo che si chiude a reti inviolate.

Secondo tempo che si apre sullo stesso copione del primo, Asiago che attacca in maniera generosa ma confusa e Fassa che si difende con ordine cercando di pungere in contropiede. La prima occasione è sulla stecca di Ulmer che duetta con Borrelli e tira da buona posizione ma Dennis c’è. Poco dopo due occasioni ravvicinate per Parco e Matteo Tessari ma il numero 28 gialloblù dice no ancora una volta. Al 29° con Plastino appena entrato in panca puniti Edwardson vince l’ingaggio e appoggia a Giudice, lesto nel tirare di prima intenzione sorprendendo Bellissimo sul palo lontano. Asiago ha però il merito di pareggiare subito con un azione splendida: con tre tocchi di prima Bellissimo e Intranuovo mettono Ulmer libero di segnare a porta libera. Fassa che trova nei successivi minuti anche una doppia superiorità numerica non sfruttata e Asiago che risponde con il palo interno di Borrelli a due minuti dal termine.

Frazione finale con i giallorossi protesi in avanti alla ricerca della vittoria ma Dennis si dimostra in splendida forma bloccando tutti i dischi che gli piovono da tutte le posizioni. Al termine dei 60 minuti è ancora pari e stessa cosa dopo i cinque minuti di overtime in cui prima l’Asiago “spreca un minuto di superiorità numerica e poi Crampton dopo un egregia azione personale manda il puck fuori di un niente.

Ai tiri di rigore prevale il tasso tecnico asiaghese con Borrelli e Intranuovo a realizzare il secondo e quarto rigore, per il Fassa invece nessuna realizzazione con Jan che colpisce il palo. Vittoria giallorosa quindi e serie riaperta.

SUPERMERCATI MIGROSS ASIAGO : Bellissimo (Pavone); Lehtinen, Miglioranzi, Plastino, Rossi, Strazzabosco, Trevisani; Benetti, Borrelli, Busa, Henrich, Intranuovo, Parco, Presti, Tessari M., Tessari N., Ulmer, Zappala.

Allenatore: John Harrington

FASSA: Dennis (Favre); Bonysek, Dantone, Delladio, Lomanno, Mac Donald, Manfroi, Power Andergassen, Bonello, Crampton, Edwardosn, Giudice, Iori (C), Jan, Locatin, Margoni, Piffer, Planchensteiner.

Allenatore: Steve Stirling

Capo Arbitro: Pianezze e Gagliardi
Giudici di linea: De Toni e Soia

Reti:
29.14 Giudice PPG (Edwardson);
30.14 Ulmer (Henrich, Intranuovo);
65.00 Borrelli

Tags: