Due nuovi arrivi in AHL

Siamo ancora nel pieno della stagione 2009/10 e già si pensa alla prossima stagione, la cosa è pura utopia dalle nostre parti, ma in Nord America è la normalità, soprattutto se parliamo di American Hockey League, la lega che sta immediatamente al di sotto della NHL.
Ma veniamo alla notizia: due nuove squadre si schiereranno al via della AHL la prossima stagione, ovvero i Charlotte Checkers ed un’altra squadra ancora senza nome, di stanza ad Oklahoma City.
I Checkers saranno la ricollocazione degli Albany River Rats, attuale farm team dei Carolina Hurricanes, che sono stati aquistati dalla MAK Hockey LLC che ha sede a Charlotte e che è già proprietaria dell franchigia ECHL in questione. I Checkers sono attualmente impegnati nella ECHL, dove hanno giocato dal 1993 vincendo il titolo nel 1995/96. In questa stagione, i Checkers sono secondi nella South Division con 60 punti in 48 partite; ed ovviamente concluderanno regolarmente la stagione come i River Rats. Charlotte continuerà a giocare alla Time Warner Cable Arena, dalla capacità di 14.100 spettatori e continuerà ad essere farm team dei Carolina Hurricanes.

La seconda squadra sarà ad Oklahoma City, città che vanta una lunga tradizione hockeystica iniziata nel lontano 1933 con gli Oklahoma City Warriors e terminata, fino all’altro ieri, al termine del 2009 con la chiusura degli Oklahoma City Blazers che giocavano nella Centra Hockey League dal 1992 vincendo il titolo nel 1995/96 e 2000/01. Questa nuova franchigia sarà affilita agli Edmonton Oilers e giocherànno nel rinnovato Cox Business Services Convention Center dalla capienza di 13.399 posti.