Il 60° Minuto: Crosby atterra Buffalo.

Buffalo Sabres-Pittsburgh Penguins 4-5 (2-1;1-4;1-0)
Nel primo tempo Buffalo, riesce a tenere a bada i padroni di casa, subendo un’unica rete realizzata da Letestu e nello stesso tempo con Roy e Vanek a riproporsi in attacco.
Concluso in vantaggio il tempo dopo 7 minuti Kennedy firma il momentaneo 3-1, ma a questo punto un super Crosby (tripletta) e Staal ribaltano capovolgono la situazione portandosi sul 5-3.
I Sabres a 3 minuti dalla sirena finale con Pominville, realizzano il gol della speranza; i restanti minuti non portano però la rete sperata dagli ospiti.

Anaheim Ducks-Florida Panthers 3-0 (0-0;2-0;1-0)

Successo esterno dei paperi che in attacco fanno valere le stecche di Getzlaf, Selanne e Perry, alle quali però si sommano le parate di Hiller 33-33 che non incassa gol da parte di Florida.

Philadelphia Flyers-Calgary Flames 3-0 (0-0;1-0;2-0)
Stop casalingo dei Flames che sono fermati dai Flyers i quali lontani dalle mura amiche grazie a Richards (doppietta), Gagne (due assist) e Giroux espugnano il Pengrowth Saddledome; per Emery 18-18 a dire la verità poco impegnato c’è lo shutout.

Carolina Hurricanes-Edmonton Oilers 2-4 (1-2;1-2;0-0)

Dopo quattro vittorie consecutive, si ferma il buon momento degli Hurricanes fermati dagli Oilers; Alberts ha aperto le marcature per Carolina, poi è stata la volta di Edmonton che grazie a Jacques e Brule si porta in vantaggio.
A metà del secondo tempo Jokinen pareggia per gli Hurricanes ma Pouliot e Gagner con due reti portano sul 4-2 il risultato in favore dei petrolieri, ed il terzo tempo grazie anche alle parate di Deslauriers 33-35 non porta il sospirato pari.